Zero Branco - villa Guidini Verso il 25 novembre, giornata contro la violenza sulle donne

stampa

Per la prima volta a Treviso l’arte contemporanea fa il suo ingresso nella lotta contro la violenza sulle donne e lo fa attraverso la mostra dal titolo evocativo “In nome dell’uomo” che si terrà dal 12 novembre al 2 dicembre a villa Guidini (Zero Branco, Treviso). “In nome dell’uomo”, curata dalla padovana Barbara Codogno, nasce come presa di posizione contro la violenza sulle donne e la violenza in generale. Si propone come momento di riflessione sociale e culturale che suggerisca soluzioni e speranza. Ingresso libero.