Le notizie del giorno dal Veneto

Incendio a Londra, ancora dispersi i due fidanzati veneti. Marostica, rivolta ed incendio in una comunità terapeutica, un arresto. Scontro frontale auto furgone, muore anziano nel vicentino. Veneto Banca, agli ex vertici chiesto un risarcimento da 2,3 miliardi. Prezzi: Istat, inflazione accelera solo a Bologna. Consiglio veneto, chiude la mostra fotografica dedicata Rigoni Stern. Calcio a 5, Luparense campione d’Italia. Basket, la Reyer Venezia vince a Trento e va in vantaggio 2-1

Leggi le notizie principali di oggi curate dalla redazione di BluRadioVeneto o ascolta il podcast del Gr Veneto.

Le notizie del giorno dal Veneto

EDIZIONE 11:30 del 15/06/2017

Incendio a Londra, ancora dispersi i due fidanzati veneti.
Sono ufficialmente tra i dispersi del rogo della Grenfell Tower, ma i loro nomi non risultano tra i feriti ricoverati negli ospedali di Londra. C’è molta angoscia sul destino di Gloria Trevisan e Marco Gottardi, 27 e 28 anni, architetti, nella capitale britannica dal marzo scorso, residenti in un appartamento al 23esimo e penultimo piano del grattacielo londinese andato a fuoco ieri mattina. I due giovani sono rimasti in contatto telefonico con i familiari mentre l’incendio si sviluppava e finché il fumo ha avvolto la loro stanza, in attesa di soccorsi. I due si erano conosciuti allo Iuav di Venezia, lei Gloria di San Giorgio delle Pertiche, nel padovano, lui Marco di San Stino di Livenza (Venezia). Poi a marzo la decisione di partire per Londra, per perfezionare il loro inglese. E dopo neanche due mesi avevano trovato entrambi un lavoro, in due studi di progettazione diversi. Marco e Gloria dovevano rientrare in Italia la settimana prossima, per una breve vacanza programmata e il compleanno di lui.

Marostica, rivolta ed incendio in una comunità terapeutica, un arresto.
Un vicentino di 43 anni è stato arrestato e trasferito in una struttura di sicurezza psichiatrica dai carabinieri di Lusiana per aver appiccato un incendio e guidato una rivolta con altri ospiti della comunità terapeutica "Un Segno di Pace" di Crosara di Marostica. I fatti risalgono al 10 maggio scorso: alcuni ospiti, in piena escandescenza, avevano aggredito gli operatori sanitari costringendoli a fuggire dalla zona notte che, per precauzione, era stata chiusa a chiave. I carabinieri sono intervenuti in forza trovandosi di fronte ad una situazione di assoluto caos, con i riottosi che cercavano di sfondare la porta con ogni mezzo, dopo aver coperto con delle coperte le telecamere e dato alle fiamme materassi, lenzuola e coperte. L'indagato, considerato dagli investigatori una persona pericolosa, che è stato dapprima portato nel Reparto di Psichiatria dell'Ospedale di Bassano del Grappa e in seguito in una struttura di sicurezza a Nogara.

Scontro frontale auto furgone, muore anziano nel vicentino.
Un morto e due feriti, di cui uno in gravi condizioni, è il bilancio di un incidente avvenuto nel pomeriggio di ieri sulla provinciale Nuova Gasparona, nei pressi dei cantieri di costruzione della Pedemontana Veneta. Nel sinistro, avvenuto nel territorio di Cassola (Vicenza), ha perso la vita un uomo di 75 anni, residente a Bressanvido, passeggero di una Fiat Punto guidata da un altro uomo, rimasto ferito in maniera seria e ora ricoverato all'ospedale di Bassano del Grappa. L'utilitaria si è scontrata frontalmente con un furgone di una ditta di noleggio veicoli, per poi finire rovinosamente contro il guard-rail provvisorio del cantiere della Pedemontana.

Veneto Banca, agli ex vertici chiesto un risarcimento da 2,3 miliardi.
Il danno "spaventoso" cagionato dagli ex vertici di Veneto Banca all'istituto di Montebelluna è stato quantificato "in circa 2 miliardi e 300 milioni" di euro. Si tratta di un conto a "tutt'oggi provvisorio e potenziale", ha commentato Alessandro De Nicola, senior partner dello studio Orrick, uno dei consulenti di cui si è avvalsa Veneto Banca nel mettere a punto l'atto di citazione che dà il via all'azione di responsabilità.

Prezzi: Istat, inflazione accelera solo a Bologna.
Il rallentamento dell'inflazione a maggio coinvolge quasi tutte le grandi città. Tra i capoluoghi delle regioni e delle province autonome analizzati dall'Istat, Bologna è l'unico a registrare un aumento del tasso. L'inflazione risulta stabile a Trieste e Catanzaro e decelera in tutte le altre città. Nonostante il calo sono i capoluoghi del Nordest a registrare i tassi più alti: Bolzano è la città con la massima inflazione (+2,2%), Venezia (+2%), Trento (+1,9%) Trieste, (+1,8%). La media nazionale è dell’1,4%.

Consiglio veneto, chiude la mostra fotografica dedicata Rigoni Stern.
Chiude domani, 16 giugno, la mostra ospitata a palazzo Ferro-Fini, sede del Consiglio regionale del Veneto a Venezia, del fotografo francese Loïc Seron "Altipiano - Escursioni nell'Opera e nel Paesaggio di Mario Rigoni Stern". L'esposizione ha visto un elevato numero di visitatori ed è interessante il dato relativo alle scolaresche che nel corso delle loro visite hanno trovato stimoli e occasioni per avvicinarsi all'opera del grande scrittore asiaghese del quale venerdì 16 ricorre il nono anniversario della scomparsa.

Calcio a 5, Luparense campione d’Italia
La Luparense è campione d’Italia di calcio a 5 per la 6^ volta conquistando il 14° titolo della storia del club di San Martino di Lupari in Serie A. Oltre ad essere la squadra più titolata d’Italia da ieri la società presieduta da Stefano Zarattini è anche la più scudettata del calcio a 5 italiano. Al Palasport di Ancona, davanti a più di 4mila persone, compresi oltre 300 tifosi rossoblù arrivati dall’Alta Padovana, la formazione di mister David Marin batte il Pescara ai rigori. Dal dischetto decisivi i gol di Foglia e Coco e gli errori di Salas e Cuzzolino.

Basket, la Reyer Venezia vince a Trento e va in vantaggio 2-1
Venezia si porta in vantaggio per 2-1 nella serie della finale scudetto, passando a Trento (73-67). Ribaltata così la situazione, dopo che Trento aveva vinto la prima sfida, a Venezia. Ha pesato per i trentini l'assenza di Dominique Sutton, fermato già durante gara-2 nel Taliercio, per un problema muscolare. Fuori dal fair-play di giocatori e pubblico la discesa di un tifoso, poi allontanato dalla polizia, con fischietto dietro la panchina di Venezia, durante un time-out di De Raffaele. Oltre 4.000 gli spettatori, con un PalaTrento già tutto esaurito anche per gara-4 di domani alle 21,15. Gara 5 si gioca domenica a Mestre.

 

--------------------------------------------

Ascolta l'edizione delle 11.30 (disponibile dalle 11.40)

Tutti i diritti riservati
Parole chiave: bluradioveneto (8), banche (18), sport (19), incendio (2), inflazione (2), incidenti (9)
Fonte: Ansa
Le notizie del giorno dal Veneto
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.