Pupi Avati a Cittadellascolta su "La speranza scartata"

 “Un ragazzo 2000 anni fa ha detto: ama il prossimo tuo! È possibile” è il titolo dell'incontro con il regista Pupi Avati che ha inaugurato la quinta edizione di "Cittadellascolta", il ciclo di incontri organizzato dal coordinamento pastorale vicariale di Cittadella, su iniziativa dell’ufficio di pastorale sociale e del lavoro della diocesi di Padova, sul tema “La speranza scartata”.
Riascolta l'appuntamento in podcast.

Pupi Avati a Cittadellascolta su "La speranza scartata"

«Uomini e donne vengono sacrificati agli idoli del profitto e del consumo: è la “cultura dello scarto”... Un abbassamento di dieci punti nelle borse di alcune città, costituisce una tragedia. Uno che muore non è una notizia, ma se si abbassano di dieci punti le borse è una tragedia! Così le persone vengono scartate, come se fossero rifiuti».

Il coordinamento pastorale vicariale di Cittadella, su iniziativa dell’ufficio di pastorale sociale e del lavoro della diocesi di Padova, propone per il quinto anno consecutivo il progetto “Cittadellascolta”.
Partendo dalla parola “abrasiva” pronunciata da papa Francesco nel corso dell’udienza generale del 5 giugno 2013, il nuovo ciclo di incontri ha per titolo “La speranza scartata”.

Ad inaugurarlo, venerdì 20 gennaio, è stato Giuseppe (Pupi) Avati, con una serata dal titolo “Un ragazzo 2000 anni fa ha detto: ama il prossimo tuo! È possibile” che è qui possibile riascoltare in podcast così come i successivi appuntamenti.

Tutti i diritti riservati
Pupi Avati a Cittadellascolta su "La speranza scartata"
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.