A Noventa Padovana torna il "Concerto per Maria"

Il Salmo 42 di Mendelssohn al centro del programma della corale Armonia Mundi per il concerto di lunedì 1 maggio nella chiesa parrocchiale di Noventa Padovana. Il ricavato andrà a favore delle opere missionarie per i bambini avviate in Kenya da suon Nadia Monetti.

A Noventa Padovana torna il "Concerto per Maria"

Lunedì 1 maggio alle 21 nella chiesa parrocchiale di Noventa Padovana si tiene la seconda edizione del “Concerto per Maria” dell'associazione corale polifonica Armonia mundi. Nato in memoria della mamma del parroco don Raffaele Marcolongo – che si chiamava appunto Maria – il concerto rappresenta inoltre un'ideale ingresso in musica nel mese dedicato alla Madonna.

Il programma, infatti, propone brani che non sono solo belli e gradevoli da ascoltare, ma veicolano anche un messaggio spirituale e di preghiera. Lavori di Gabriel Fauré, Anton Bruckner e Antonio Vivaldi fanno da cornice al pezzo forte della serata: il Salmo 42, op. 42 Wie der Hirsch schreit (Come cerva che anela) di Felix Mendelssohn.

«Lo stiamo provando da un anno e mezzo – confessa l'organista Gianni Brandalese, che accompagnerà l'esecuzione dalla tastiera – Siamo un gruppo di dilettanti che cantano per divertirsi, alcuni dei componenti non sanno nemmeno leggere la musica. Di solito eseguiamo estratti da cantate di Bach e messe di Mozart; questa volta, invece, abbiamo accettato la sfida di un'opera integrale, della durata di quasi mezz'ora». Con l'eccezione di un ospite, il soprano Martina Trevisan, i solisti nel salmo di Mendelssohn sono tutti membri della corale Armonia mundi: i tenori Alfredo Paternicò e Giancarlo Galan, il baritono Sebastiano Contesso e il basso Alessandro Carraro. Dirige il maestro Paolo Tietto. Nell'interpretazione dei lavori che completano il programma si alterneranno Martina Trevisan e la corale.

Il ricavato del concerto, che ha ingresso a offerta libera, verrà inviato a suor Nadia Monetti, religiosa di Vigonovo da vent'anni nel villaggio keniano di Ndithini, dove gestisce tre case di accoglienza per bambini e una scuola.

«Armonia mundi si è costituita quasi diciotto anni fa, come associazione di promozione culturale senza scopo di lucro, proprio per raccogliere fondi a favore dei bambini di suor Nadia Monetti – spiega Brandalese – Con la medesima finalità organizziamo anche la rassegna corale di Noventa Padovana di metà ottobre, giunta alla quindicesima edizione. Gli introiti del cinque per mille, invece, li destiniamo alla parrocchia; in particolare, il nostro desiderio è di poter finanziare il restauro dell'organo della chiesa». Quest'ultimo è uno strumento con radici settecentesche (circa un terzo delle mille e cento canne porta il marchio di Gaetano Callido) ricostruito a fine Ottocento e inaugurato con un concerto del celebre don Lorenzo Perosi nel 1898 o '99.

Tutti i diritti riservati
A Noventa Padovana torna il "Concerto per Maria"
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.