A Santa Sofia la messa degli universitari

Mercoledì 15, alle 18.30, nella chiesa di Santa Sofia, il vescovo Cipolla presiederà l’eucaristia per l’inizio dell’anno accademico rivolta agli studenti universitari, ai docenti e al personale tecnico-amministrativo dell’ateneo di Padova.

A Santa Sofia la messa degli universitari

La chiesa di Santa Sofia da diversi anni ospita le celebrazioni con gli universitari. Mercoledì 15, memoria di sant’Alberto Magno, alunno dell’ateneo di Padova, alle 18.30, il vescovo Claudio Cipolla presiederà l’eucaristia rivolta agli studenti, ai docenti e al personale tecnico-amministrativo dell’università di Padova, per l’inizio dell’anno accademico. L’animazione sarà curata dai giovani dei collegi cattolici e dei centri di pastorale universitaria.

«Nella nostra diocesi – spiega don Roberto Ravazzolo, delegato per la pastorale universitaria – è presente una comunità di pastorale universitaria molto articolata, che ha una lunga storia. È fatta da tutti coloro che cercano di vivere l’università da credenti, non solo dagli operatori (preti, religiosi/e, alcuni laici impegnati nelle strutture di pastorale). La messa d’inizio anno è un appuntamento bello e atteso. Molti dei partecipanti sono studenti fuori sede, non pochi sono stranieri, spesso ospiti nei collegi. La messa diventa il benvenuto ufficiale della nostra chiesa, accogliente perché fa sentire in famiglia anche chi è lontano da casa e offre un punto di riferimento a chi si sente spaesato». 

Quest’anno la celebrazione si inserirà nel cammino del sinodo dei giovani, infatti molti universitari, anche fuori sede, hanno desiderato far parte di un gruppo sinodale. 

Tutti i diritti riservati
Parole chiave: messa (25), universitari (9), vescovo-claudio (26), santa-sofia (2)
A Santa Sofia la messa degli universitari
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.