Campo San Martino, l'anno dei genitori si chiude nel segno dell'amore

"Nel giardino delle nozze - Il Cantico dei Cantici". Il 17 giugno, alle 20.45, nella chiesa parrocchiale di Campo San Martino il gruppo Ashirà e la Corale di Campo San Martino, portano in scena tra musica e letture uno dei libri della Bibbia che più parlano d'amore. Un appuntamento che arriva al termine del percorso annuale del gruppo genitori dei ragazzi dell'Acr e dei giovanissimi, che si concluderà con un weekend dal 30 giugno al 2 luglio.

Campo San Martino, l'anno dei genitori si chiude nel segno dell'amore

La conoscenza dell’amore di Dio e dell’amore che c’è tra marito e moglie, così magistralmente descritto nel libro biblico del “Cantico dei Cantici”.
Al termine del cammino annuale del gruppo dei genitori dell’Acr e dei giovanissimi dell’Azione Cattolica nell’Unità Pastorale di Campo San Martino, sabato 17 giugno, alle 20.45, nella chiesa parrocchiale di Campo San Martino i musicisti e gli attori del gruppo Ashirà porteranno in scena lo spettacolo “Nel giardino delle nozze – il Cantico dei Cantici”, accompagnati dalla Corale di Campo San Martino.

«Musica e letture – spiega Elisa Casotto, che assieme alla maestra e psicologa Emanuela Camporese ha guidato il percorso dell’ultimo anno – ci permetteranno di rendere ancor più vivo e toccante il Cantico dei Cantici. Dato che questo spettacolo, visto in un’altra parrocchia, si prestava così bene, abbiamo scelto attraverso esso di far conoscere a tutta la comunità, e non solo alle famiglie del gruppo, i contenuti del libro».

Il gruppo si riunisce ormai da alcuni anni: ogni volta un tema nuovo.
Perché proprio il Cantico dei Cantici? «Emanuela Camporese – spiega Elisa Casotto – ci ha proposto questo libro per provare a chiederci, anche con la musica e la letteratura, che cos’è, in senso universale, l’amore. Si parte dall’amore di coppia tra marito e moglie, si arriva all’amore verso i figli e verso il prossimo: tutto è trasfigurazione e trasparenza dell’amore di Dio». Non è un libro di facile comprensione: «Vi è descritta tutta una musicalità, con comparazioni, immagini di altri tempi che però possono essere tradotte nel nostro quotidiano. È stata una sfida vincente, alla quale i genitori si sono molto appassionati. È stato davvero bello».

Tra gli obiettivi di questi incontri dell’Azione Cattolica a Campo San Martino – partecipati anche da genitori dell’Unità Pastorale, che comprende anche Busiago e Marsango – è anche sviluppare relazioni tra i genitori, in modo che possano crescere nell’amicizia, aiutarsi a vicenda nel loro ruolo di genitori. Il gruppo si è incontrato una volta al mese da novembre a maggio. Dopo lo spettacolo del 17 giugno, che i genitori condividono con la comunità intera, il percorso si concluderà con un weekend conclusivo, insieme anche ai ragazzi, dal 30 giugno al 2 luglio.

«Oggi le famiglie hanno bisogno più che mai di momenti di svago e di condivisione. I problemi e le difficoltà ci sono – nota Elisa Casotto – ma è inutile nasconderli. È meglio parlarne insieme, ascoltarsi, condividerli lottando contro l’individualismo, ben sapendo che la società frenetica di oggi non ci aiuta a fermarci e a realizzare ciò che ci succede attorno».

Tutti i diritti riservati
Parole chiave: cantico-dei-antici (1), campo-san-martino (1), amore (4)
Campo San Martino, l'anno dei genitori si chiude nel segno dell'amore
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.