Ceneri, i giovani con il vescovo

Il mercoledì delle ceneri per i giovani padovani con il vescovo Claudio. "Assetati di fraternità", mercoledì 14 febbraio, dalle 17.45, nella chiesa di San Nicolò per pregare, digiunare, confrontarsi, riflettere.

Ceneri, i giovani con il vescovo

Giovani che condividono, assieme al vescovo Claudio, la preghiera e il digiuno nel giorno che spalanca le porte, attraverso il cammino quaresimale, alla Pasqua che viene. Si chiama “Assetati di fraternità” la nuova esperienza proposta ai giovani della diocesi mercoledì 14 febbraio, mercoledì delle Ceneri, a partire dalle 17.45 tra la chiesa di San Nicolò e la Cattedrale.

«“Assetati di fraternità” nasce come un laboratorio - osserva don Silvano Trincanato, direttore dell’ufficio di pastorale delle vocazioni – per trovare una modalità buona per iniziare il periodo di Quaresima. Qui, i giovani potranno ritrovarsi tutti insieme, con momenti dedicati alla preghiera e momenti invece da dedicare alla discussione e alla riflessione. È un appuntamento diocesano che intende aiutare i giovani a vivere pienamente la Pasqua, momento centrale per ogni cristiano, in seno alle proprie comunità».

La proposta, inizialmente rivolta ai componenti del gruppo vocazionale diocesano e ai giovani che vivono un anno di discernimento a Casa Sant’Andrea, ha presto incontrato il desiderio e la curiosità di gruppi giovani cittadini e di alcune parrocchie che proprio durante la settimana che conduce alla Quaresima organizzano delle esperienze di convivenza.

I giovani si ritroveranno nella chiesa di San Nicolò, alle 17.45, per l’accoglienza. Alle 18 la preghiera dei vespri con il vescovo Claudio animata dai ragazzi di Casa Sant’Andrea. Dopo la lettura guidata del messaggio del papa per la Quaresima grazie a don Mirco Zoccarato e don Paolo Zaramella dell’ufficio per la pastorale dei giovani, ci si dividerà in laboratori nel vicino centro parrocchiale. Il primo, dedicato alla Quaresima di fraternità 2018, sarà curato da don Gaetano Borgo del Centro missionario. Il secondo laboratorio, incentrato sulla Parola che guida la Quaresima di fraternità, sempre a San Nicolò, sarà condotto da don Silvano Trincanato. Don Giuseppe Toffanello di Casa Sant’Andrea si concentrerà con il suo laboratorio sui segni della Quaresima (preghiera, digiunto e carità), mentre don Stefano Manzardo e l’Azione Cattolica illustreranno i riti del Triduo Pasquale.

Ci sarà sempre la possibilità di sostare per la preghiera personale. Al termine dei lavori di gruppo, alle 20.45, prenderà il via a San Nicolò la celebrazione eucaristica delle ceneri. Dopo la statio iniziale i giovani partiranno in processione per arrivare in Cattedrale, dove la celebrazione proseguirà con la liturgia della Parola e la liturgia eucaristica aperte alla comunità.

La celebrazione

In occasione della Statio alla chiesa di San Nicolò in Padova, presieduta dal vescovo Claudio mercoledì delle Ceneri, l'Ufficio per la liturgia informa che la liturgia nella forma delle "Stazioni" romane inizierà alle 20.45 con i presbiteri e tutti i fedeli presso la chiesa di San Nicolò. Farà seguito la processione penitenziale verso la cattedrale, dove verrà celebrata la messa con il rito di benedizione e l'imposizione delle ceneri.

Il vicario generale, i vicari episcopali, il vicario giudiziale, i canonici del capitolo della cattedrale, i delegati vescovili, i presbiteri della curia, il segretario particolare del vescovo, l’arciprete della Cattedrale, i parroci dell’unità pastorale della Cattedrale, il rettore e i superiori del seminario maggiore, il direttore di Casa Sant’Andrea e gli altri presbiteri indosseranno le vesti liturgiche nella chiesa di San Nicolò, a partire dalle 20, portando con sé camice, amitto e cingolo. I diaconi, a partire dalle 20.15, portando con sé camice, amitto, cingolo e stola viola.

Copyright Difesa del popolo (Tutti i diritti riservati)
Ceneri, i giovani con il vescovo
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.