Lunedì 19 la festa di san Gregorio Barbarigo per tutti i preti padovani

Lunedì 19 giugno i preti diocesani celebreranno assieme la festa posticipata di san Gregorio Barbarigo. Il fatto di convenire in seminario e altri gesti di clero che vengono compiuti sono segno di un cammino comune e di una storia importante che riguarda i preti padovani, ma esprimono anche la gioia e la fatica di una speranza comune a fronte di tanti disagi vissuti dal ministero presbiterale odierno.

Lunedì 19 la festa di san Gregorio Barbarigo per tutti i preti padovani

Lunedì 19 giugno i preti diocesani celebreranno assieme la festa posticipata di san Gregorio Barbarigo.
L’inizio sarà alle ore 9, nella sala del teatro del seminario, con una mattinata di condivisioni e informazioni che il vescovo Claudio e i vicari episcopali vorrebbero proporre al clero.
Dopo la preghiera iniziale, vi sarà quindi un tempo congruo di discorsi utili, prima di portarsi in chiesa per la celebrazione delle 11.15, cui seguirà la possibilità del pranzo in comune. Come da tradizione, numerosi saranno gli anniversari da celebrare, così come si farà memoria dei preti che sono mancati nell’ultimo anno.

Il fatto di convenire in seminario e altri gesti di clero che vengono compiuti sono segno di un cammino comune e di una storia importante che riguarda i preti padovani, ma esprimono anche la gioia e la fatica di una speranza comune a fronte di tanti disagi vissuti dal ministero presbiterale odierno. Ecco, allora, che incontrarsi «è come olio prezioso», direbbe il salmo 133: olio buono che consola, profuma il tempo quotidiano, toglie le asperità e ridona fiducia.

Del resto, è stato questo il senso dei percorsi formativi dell’anno pastorale che si conclude: permettere momenti di fraternità dentro i quali motivare le ripartenze (preti in cambiamento), collocare domande attuali (come quelle dell’esortazione Amoris laetitia), ripensare le nuove collaborazioni pastorali, accompagnare le stagioni della vita (preti giovani, preti anziani, supervisioni psicologiche), guardare il disagio moderno (il carcere e il campo profughi di Cona), fermarsi spiritualmente su alcune parole importanti (i verbi di Firenze 2015), viaggiare a ritroso (la Riforma di Lutero).

Il futuro si apre pensando a possibili “esercizi di fraternità” tra i presbiteri, nel segno della continuità, ma anche della discontinuità, in particolare per quanto riguarda la grande porzione del clero anziano.
In sintonia con il tema pastorale del prossimo anno, che riguarderà l’intera chiesa di Padova, anche ai preti verrà chiesto, una volta di più, di abitare le relazioni, la comunità e di sentire il profumo buono che sale dai gesti della vita comune, in una responsabilità, sempre rinnovata, fatta di solidarietà, di scelte condivise e di buone pratiche.
«Perché là il Signore manda la benedizione, la vita per sempre» concluderebbe ancora il salmo 133.

don Giuliano Zatti,
vicario generale

Gli anniversari di ordinazione

70° Pedron Antonio, Riello Domenico, Salbego Giuseppe, Zabeo Placido;

65° Forato Gaetano Adriano, Frighetto Luigi, Giacomazzo Lino, Grossi Fabio, Lotto Pietro;

60° Barbierato Antonio, Bernardo Adolfino, Bertin Lino, Bettanin Paolino, Contin Luigi, Dal Santo Angelo, Dal Sasso Alessandro, Ercolin Bruno, Lobbia Giorgio, Munaron Egidio, Pettenuzzo Gioachino, Valente Silvano, Verzotto Giorgio;

55° Babolin Sante, Bellò Giovanni, Boaretto Antonio, Bonello Giorgio, Brazzale Pietro, Brion Giacinto, Cervaro Pietro, Dalla Longa Luigi. De Pelli Lorenzo, Donà Giampietro, Faggin Savino, Favaro Luigi, Ferraresso Giovanni, Fortin Luciano, Gobbin Vittorio, Montemezzo Francesco, Resini Francesco, Stevanin Andrea, Verzotto Giuseppe, Verzotto Lino;

50° Boesso Cornelio, Callegari Franco, Carraro Luciano, Corsato Celestino, Crivellaro Giovanni Battista, Gambin Gianni, Gioppo Claudio, Longo Caterino, Rivan Antonio, Rossi Guglielmo, Silvestrin Silvano, Visentin Arnaldo, Zenatto Gianfranco

25° Albertin Alberto, Assiso Giampaolo, Brasson Maurizio, Fioraso Fabio, Giacomello Alberto, Lazzari Massenzio, Marchiorello Giovanni, Nalesso Moreno, Nucibella Luca, Parolin Lorenzo, Salvan Alberto, Scandellari Leonardo;

presbiteri ordinati nel 2017 Casotto Fabio, Gnoato Mirko, Miola Andrea, Rossetto Alessio, Talone Federico.

Tutti i diritti riservati
Parole chiave: festa-barbarigo (1), barbarigo (11), preti (33), clero (5)
Lunedì 19 la festa di san Gregorio Barbarigo per tutti i preti padovani
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.