La rassegna "Sperimentando" è alla scoperta del cosmo

All'ex macello di via Cornaro 1 a Padova, torna "Sperimentando" la rassegna dell'Istituto di fisica nucleare e dell'università di Padova che avvicina bambini e ragazzi ai fenomeni naturali e celesti. Una mostra, concorsi, laboratori ed eventi culturali compongono il ricco cartellone di un mese.

La rassegna "Sperimentando" è alla scoperta del cosmo

Apre i battenti venerdì 21 aprile, con l’inaugurazione ufficiale alle 11, ma resta aperta fino al 21 maggio, all’ex macello di via Cornaro 1 a Padova, l’ormai tradizionale rassegna scientifica “Sperimentando”, promossa e organizzata da Istituto nazionale di fisica nucleare (Infn), comune di Padova, università di Padova, Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr), Associazione per l’insegnamento della fisica, Ufficio scolastico regionale del Veneto.

Anche quest’anno gli alunni delle scuole dell’infanzia e delle primarie e gli studenti delle secondarie possono partecipare a laboratori che permettono di scoprire aspetti particolari della fisica e “familiarizzare” con la disciplina scientifica, stimolando la curiosità per i fenomeni naturali che circondano la vita umana.

Con le ultime scoperte sulle onde gravitazionali si sono aperte nuove prospettive sulla conoscenza del cosmo e gli insegnanti e gli studenti di fisica nucleare propongono un’esplorazione di ciò che già si conosce dell’universo, ma anche sulle ricerche avviate per chiarire l’incognita della materia e dell’energia oscure che costituiscono il 95 per cento dell’universo.

La mostra allestita nella cattedrale dell’ex macello indaga il mistero della vita, dall’origine degli elementi chimici alle complesse molecole organiche, esamina il sistema solare e i fenomeni collegati e dà un’immagine di come sia descritto nel passato il cosmo e quali invece siano le attuali conoscenze.

Correlati alla mostra sono stati lanciati due concorsi per rendere protagonisti gli studenti: “Sperimenta anche tu” che ha proposto di ideare degli esperimenti originali e funzionanti da esporre in mostra e “L’arte sperimenta con la scienza” che ha bandito la realizzazione del logo per il materiale divulgativo di “Sperimentando 2017”. La premiazione sarà il 16 maggio, alle 16 nell’aula magna di via Ugo Bassi 58 a Padova.

Numerosi anche gli eventi culturali organizzati in occasione di “Sperimentando”, come l’osservazione del sole con i telescopi dell’Associazione astronomica euganea (23, 25 e 30 aprile, 1 e 7 maggio), lo spettacolo al planetario e l’osservazione del cielo con i telescopi (28 aprile, 5 maggio, 12 e 19 maggio alle 21; prenotazione obbligatoria 049-773677).  

I laboratori su prenotazione per le scuole (sperimentando.lnl.infn.it oppure Laura Bianco, 345-3889953) sono sui colori delle stelle, su luce e colori, su Galileo e il moto dei corpi, sull’universo… È possibile prenotare dal lunedì al sabato (nel pomeriggio i laboratori vengono attivati solo per gruppi di almeno 15 studenti) e la domenica dalle 11 alle 12.30. L’ingresso alla mostra è di 4,00 euro; gratuito fino a 4 anni con genitori; ridotto di 3,00 euro per studenti in visita didattica (due insegnanti ogni scolaresca non pagano). 

Copyright Difesa del popolo (Tutti i diritti riservati)
Parole chiave: infn (1), cnr (2), unipd (1), laboratori-scientifici (1), sperimentando (1)
La rassegna "Sperimentando" è alla scoperta del cosmo
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.