"Percorsi. Attraverso l'arte, la liturgia, la musica". Si comincia il 17 al Bassanello

A partire da domenica prossima, nella chiesa di Santa Maria Assunta al Bassanello, "Percorsi. Attraverso l'arte, la liturgia, la musica". Tre incontri sull'anno liturgico, tre concerti d'organo nelle domeniche di avvento e tre incontri di "catechesi con l'arte", per avviare una riflessione partendo dagli affreschi della chiesa.

"Percorsi. Attraverso l'arte, la liturgia, la musica". Si comincia il 17 al Bassanello

Sarà il tema dell’Avvento a dare il via, venerdì 17 novembre alle 21, al ciclo “Percorsi. Attraverso l’arte, la liturgia, la musica” nella chiesa di Santa Maria Assunta al Bassanello. Ne parlerà Elide Siviero, del servizio diocesano per il catecumenato, che sarà relatrice anche agli altri due appuntamenti sull’anno liturgico: quelli dell’8 febbraio, dedicato alla Quaresima e del 5 aprile sul tempo di Pasqua. Gli incontri rappresentano uno dei tre “percorsi”, che si propongono di valorizzare la chiesa del Bassanello attraverso la musica del suo organo e l’arte dei suoi affreschi.

L’idea è venuta al parroco in solido dell’unità pastorale alla Guizza, don Giuseppe Galiazzo, insieme al parroco moderatore don Luigino Bortignon e al vicario don Vittorio Pistore, sulla base del saluto del vescovo Claudio agli orientamenti pastorali per l’anno appena iniziato. «A partire da questa riflessione – scrivono i tre sacerdoti – abbiamo pensato a un itinerario, o meglio a tre itinerari attraverso la liturgia (di cui fanno parte anche l’arte e la musica), tre percorsi che possono intrecciarsi tra di loro o procedere singolarmente».

Il 26 novembre alle 17.15 prenderà il via il percorso dedicato all’annuncio della Parola attraverso l’arte. «Per noi è un’esperienza nuova – dice la catechista Nicoletta Gasparini – che abbiamo voluto proporre dopo aver partecipato al corso diocesano “Una fede a colori”, svoltosi a febbraio e marzo. Dato che la chiesa del Bassanello offre spunti pittorici interessanti, proporremo una riflessione sulla parola, ispirata da alcuni dipinti». Gli incontri sono curati dall’equipe di catechesi con l’arte. Una prima positiva esperienza era stata fatta lo scorso agosto, nella settimana dell’Assunta, con la presentazione dell’affresco di Giacomo Manzoni che si trova sul soffitto della chiesa. 

L’incontro del 26 novembre è legato alla solennità di Cristo Re e prenderà spunto dall’affresco che nella chiesa di Santa Maria Assunta del Bassanello si trova nel catino dell’abside. L’8 dicembre, giorno in cui si celebra l’Immacolata Concezione, si parlerà degli affreschi che si trovano sulle pareti del presbiterio e in particolare di quello sulla destra dedicato all’Annunciazione. I dipinti sono opera del prof. Luciano Bartoli. Il terzo appuntamento è per domenica 11 marzo e prevede una vista alla chiesa dei Servi e in particolare al Crocifisso ligneo opera del Donatello. La musica infine accompagnerà le domeniche di avvento del 3, 10 e 17 dicembre con tre concerti d’organo che inizieranno alle 17.55. Si tratta di meditazioni musicali a partire dal Vangelo domenicale, a cura del maestro Francesco Cavagna, che la comunità del Bassanello conosce bene per aver animato tante liturgie domenicali.

Tutti i diritti riservati
Parole chiave: Bassanello (3), Guizza (3), catechesi (16), arte (24)
"Percorsi. Attraverso l'arte, la liturgia, la musica". Si comincia il 17 al Bassanello
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.