Quando la vacanza vuol dire libertà, sport e natura

Sempre più persone, soprattutto i più giovani, scelgono vacanze in libertà: contatto con la natura, sport e divertimento. Il motivo? Recuperare una dimensione più lenta e naturale con se stessi e il proprio tempo. Dal 9 all'11 febbraio in fiera a Padova c'è "Itinerando", salone-parco interattivo sulle vacanze in movimento.

Quando la vacanza vuol dire libertà, sport e natura

Dal mare alla montagna, passando per paesaggi di collina e pianura, sempre e solo spostandosi, in acqua, in cielo, per terra, contando sulle proprie forze. Sono infinite le opportunità offerte oggi dal “turismo in movimento”, scelto sempre più spesso per vacanze e tempo libero coniugati a sport e vita all’aria aperta.

Un esempio calzante è quello del mondo delle due ruote: l’Italia sta diventando, anno dopo anno, un paese dove le ciclovie si espandono gradualmente con più di 18 mila chilometri di itinerari, di cui 10 mila già mappati, e moltissimi angoli ancora da scoprire. Un modo di viaggiare smart, agile e veloce, che unisce il benessere dell’attività fisica al piacere della scoperta e al relax di un viaggio a contatto con la natura in cui ci si concentra su sensazioni ed emozioni.

«Sta cambiando profondamente la percezione del nostro modo di vivere – sottolinea Alessandra Baggio, organizzatrice di “Itinerando”, il salone-parco interattivo in fiera a Padova dal 9 all’11 febbraio – Sempre più persone avvertono il bisogno di ritrovare un contatto più diretto con la natura e di vivere esperienze più lente, senza la frenesia di bruciare tappe e sensazioni. Così anche la ricerca di un turismo più consapevole e che offra un tempo più dilatato a disposizione riflette quest’esigenza di distensione».

In fiera a Padova, dunque, appassionati dello sport e del movimento all’aria aperta o semplici curiosi troveranno pane per i propri denti in uno spazio che, oltre a stand e attrezzature, metterà a disposizione vere e proprie esperienze da provare sul campo. Qualche esempio? Il divertimento dell’idrobike in piscina senza bagnarsi, un’arrampicata in sicurezza su una parete attrezzata, una breve passeggiata a cavallo nelle aree esterne della fiera… Nove aree tematiche compongono “Itinerando” per accompagnare i visitatori alla scoperta di opportunità e suggerimenti per sport d’acqua, campeggio, bicicletta, viaggi più adrenalinici come off road e moto turismo, sport della montagna, turismo a cavallo…

«Tra le vacanze in movimento più di tendenza – continua Baggio – si conferma la passione per il campeggio che dà, la possibilità di spostarsi in velocità e di vivere esperienze a stretto contatto con il paesaggio circostante».

Per viaggiatori che cercano vacanze “low cost” di sicuro resta imbattibile ciò che può offrire il mondo della tenda con novità, itinerari e suggerimenti per tutte le tasche. Inoltre, la manifestazione padovana ospiterà i camperisti con spazi dedicati e con l’opportunità di gite culturali alla scoperta di Padova.

Un filone in espansione è poi quello del cicloturismo con la grande novità degli ultimi anni del ciclotouring in bicicletta elettrica, anche per chi non è più nel verde degli anni. «Il nostro paese offre un’ampia gamma di paesaggi da scoprire – conclude Alessandra Baggio – Se pensiamo che in Germania il cicloturismo coinvolge già 4 milioni di appassionati, in Italia esiste un potenziale enorme tutto da valorizzare».

A mancare, però, sono spesso infrastrutture adeguate a questo tipo di turismo consapevole, che aiuterebbe a portare turisti dove spesso mancano: nei piccoli borghi artistici, lungo le rive dei fiumi, attraverso valli e colline dimenticate.

Pubblico dominio
Quando la vacanza vuol dire libertà, sport e natura
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.