Dag Hammarskjöld, uomo politico svedese, visse dal 1905 al 1961, quando morì in un incidente aereo in Africa meridionale durante una missione di pace. Per otto anni fu segretario generale delle Nazioni Unite e dopo la sua morte gli fu conferito il premio Nobel per la pace per la sua attività umanitaria. Fu dunque uomo noto negli ambienti politici internazionali, di quelli che conosciamo dai mezzi di comunicazione.

i sembra che il filo conduttore delle letture di questa domenica sia la scelta. Amos è stato scelto da Dio come suo profeta; noi siamo stati scelti prima della creazione del mondo per essere santi e immacolati di fronte a Dio nella carità; Gesù ha scelto i dodici apostoli per inviarli a due a due a predicare il vangelo e proclamare la conversione dei cuori. Dio non ha scelto e non sceglie gli annunciatori della sua Parola in quanto sapienti e talentuosi agli occhi del mondo, ma tra i lavoratori umili e semplici come il mandriano Amos e come i pescatori Simone, Giacomo e Giovanni.