La giornata di lunedì 10 luglio

Travestita da povera, avvolta in stracci, mano tesa, aspettavo i ragazzi della caccia al tesoro. Ho pensato: se non fosse un gioco? Se davvero la mia condizione fosse questa? Ma lo è, quando prego: mendicante di vita, di salute, di gioia, di pace nel cuore, tendo le mani verso te, Signore.

La giornata di lunedì 10 luglio

Travestita da povera, avvolta in stracci, mano tesa, aspettavo i ragazzi della caccia al tesoro. Ho pensato: se non fosse un gioco? Se davvero la mia condizione fosse questa? Ma lo è, quando prego: mendicante di vita, di salute, di gioia, di pace nel cuore, tendo le mani verso te, Signore. Il bisogno mi spinge, mi fa osare.
Come quel giorno: stavi parlando e quel papà ti ha interrotto, sicuro che avresti fatto rivivere la sua bambina. Ti sei alzato e l’hai seguito immediatamente. E tutti dietro. Stavi camminando, ma subito ti sei fermato, voltato a guardare, guarire la donna malata che aveva osato farsi vicina, toccarti.
Fiduciosi, speranzosi, a volte gli altri mi disturbano perché interrompono le mie faccende con le loro richieste. Tu mi insegni, maestro, che meritano una risposta pronta.

scarica la pagina in pdf

Tutti i diritti riservati
Allegato 07atpag31e32e33.pdf (670,23 kB)
La giornata di lunedì 10 luglio
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.