La giornata di lunedì 7 maggio

Io mi alzai per ultimo: «Chissà che io non sia venuto da Gerusalemme proprio per partecipare a questa riunione? Sono un prete cattolico, sono ebreo; cittadino israeliano, sono nato in Egitto, dove ho vissuto otto anni. Porto quindi in me quattro identità: sono veramente cristiano e prete, veramente ebreo, veramente israeliano, e mi sento pure, se non proprio egiziano, almeno assai vicino agli arabi, che conosco e che amo.

La giornata di lunedì 7 maggio

Io mi alzai per ultimo: «Chissà che io non sia venuto da Gerusalemme proprio per partecipare a questa riunione? Sono un prete cattolico, sono ebreo; cittadino israeliano, sono nato in Egitto, dove ho vissuto otto anni. Porto quindi in me quattro identità: sono veramente cristiano e prete, veramente ebreo, veramente israeliano, e mi sento pure, se non proprio egiziano, almeno assai vicino agli arabi, che conosco e che amo. Non è comodo, specie nelle circostanze attuali, mantenere queste quattro identità, spesso in lotta fra loro; e la tentazione di conservarne una sola, lasciando da parte le altre tre, è grande: essere l’israeliano sollevato e felice della recente vittoria, dimenticando le umiliazioni e le sofferenze degli arabi; o il cristiano tentato di giudicare dall’alto, in nome di principi astratti, dimenticando di essere anche l’ebreo che vive gli avvenimenti dall’interno e ne soffre le dure prove. No! Devo conservare ognuna di queste quattro identità, tutte egualmente buone e dono di Dio, ma allo stesso tempo tutte inevitabilmente inquinate da vene segrete di egoismo, d’orgoglio, di parzialità, di ristrettezza di spirito. Bisogna accettare la sofferenza e la purificazione derivanti dalle tensioni interne fra queste quattro identità. Ed io mi sento lacerato così (gesto verticale) e così (gesto orizzontale): questo è vivere il mistero della croce». E conclusi: «A voi, portatori di una sola identità, ho raccontato questa storia perché il vostro sguardo sia impregnato da una maggiore pazienza, tolleranza e comprensione!». Questo racconto permette di intravedere quanto mi sia difficile, personalmente, rispondere alla domanda: «Perché vivo?».

scarica la pagina in pdf

Copyright Difesa del popolo (Tutti i diritti riservati)
Allegato 05atpag22e23e24.pdf (622,01 kB)
La giornata di lunedì 7 maggio
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.