Le opere d'arte di Isola dell'Abbà

La chiesa conserva diverse opere pregevoli provenienti dall'abbazia di Santa Giustina, tra cui un pulpito in legno di noce intagliato.

Le opere d'arte di Isola dell'Abbà

Viene datata tra il 1690 e il 1710 la scultura in pietra dipinta raffigurante Santa Giustina di Padova collocata sull’altare di santa Lucia nella chiesa di Isola dell’Abbà.
L’opera è stata eseguita da artisti locali.

A maestranze venete del 17° secolo si deve il pulpito in legno di noce intagliato (nella foto).
Nelle formelle, separate da busti di cariatidi, sono visibili Sant’Ambrogio, San Gregorio, Santa Giustina, San Girolamo e Sant’Agostino.
Proviene dal refettorio dell’abbazia di Santa Giustina di Padova al quale fu tolto in seguito alle soppressioni napoleoniche. Non è improbabile che in quell’occasione sia stato smembrato, mancando la corona e il sostegno inferiore. All’insieme apparteneva anche il crocefisso attualmente in sacrestia.

Notevole anche l’Angelo dell’altare maggiore in pietra.
Risale al 1750-74.

Tutti i diritti riservati
Le opere d'arte di Isola dell'Abbà
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.