La Difesa del 21 maggio 2017

La copertina del numero che troverete in edicola da domani, sabato 20 maggio, è un doveroso omaggio ad Antonio Papisca. Una vita spesa ai massimi livelli accademici e istituzionali nel nome della pace e dei diritti umani, che si è conclusa nel pomeriggio di martedì 16 maggio. La sua voce, di uomo di cultura e di fede, è stata un appello continuo per l'umanizzazione della politica e delle istituzioni internazionali. Mancherà nel mondo della "terza guerra mondiale a pezzi", come la chiama papa Francesco, nel quale i diritti fondamentali rimangono lontani nell'orizzonte per molti uomini e donne, specie migranti.

La Difesa del 21 maggio 2017

Gli altri servizi:

Acrissimo 2017, una festa per tutte le età

Il 21 maggio finalmente è arrivato! Perché? Ma... perché c’è l’Acrissimo! Dopo otto anni, torna la festa diocesana degli incontri (dalle 8.30 alle 16.30 in seminario minore a Rubano). Protagonisti – al ritmo di “Corona la gioia” e accompagnati da Semola, direttamente da La spada nella roccia – sono i ragazzi dell’Acr, ma anche tutti quelli che stanno compiendo il cammino dell’iniziazione cristiana nelle parrocchie della diocesi. Già 4 mila si sono iscritti e altri sono attesi direttamente questa domenica nel villaggio medievale allestito per l’occasione.

Premio della bontà, il 20 e 21 maggio vengono proclamati i vincitori da tutta Italia. E le sorprese non mancano

Alla 43a edizione del Premio della bontà, promosso dall’Arciconfraternita di sant’Antonio di Padova, sono giunti 963 lavori da 15 regioni e 34 province d’Italia. In totale sono state coinvolte 71 realtà scolastiche. I vincitori? Nel giornale in edicola e in parrocchia.

Torresino, i senza dimora sono una questione di coscienza

I poveri stazionano molte ore al giorno davanti alla chiesa. È il momento di affrontare la questione, chiesa e comune, da altri punti di vista. È una questione di dignità e coscienza. Personale e collettiva.

Monselice e Migranti: due progetti di integrazione che funzionano

Stanno portando buoni frutti due iniziative di integrazione nel vicariato di Monselice: l’accoglienza nell’“ostello della carità” di San Giacomo (con i migranti che accolgono i pellegrini) e il progetto “Intercultura”

Parole chiave: 21-maggio (1), prossimo-numero (9)
Allegato prima-pagina-21.maggio.pdf (2,46 MB)
La Difesa del 21 maggio 2017
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.