Exposcuola: scegliere, crescere

È tempo di Exposcuola! Dal 16 al 18 novembre alla fiera di Padova riapre i battenti il grande appuntamento dedicato al mondo della scuola con moltissime novità per tutti i gusti e per tutte le età.

Exposcuola: scegliere, crescere

Quest’anno giunge alla ventesima edizione e la manifestazione, nel pieno della sua giovinezza, si rinnova e rilancia. Ecco le principali novità: prima di tutto si è pensato ai più piccoli con “Play4Edu”, lo spazio dedicato ai bambini dai 4 agli 11 anni dove troveranno pane per i loro denti: fattorie didattiche, animazione e laboratori, letture animate, avviamento alle attività sportive con il mini basket, la cucina per bambini e l’educazione alimentare. E i genitori non rimarranno a guardare perchè anche loro troveranno qualche utile consiglio e approfondimento per affrontare il mestiere più difficile del mondo: fare i genitori, appunto.

Anche se Exposcuola è proiettata nel futuro, non dimentica il passato e propone un affascinante tuffo nei tempi remoti. Come vivevano i nostri avi? Come si riparavano dal freddo? Come cucinavano? Grazie alla professionalità degli operatori dell’associazione Archeologia sperimentale i bambini saranno condotti a riprodurre le condizioni materiali in cui vivevano le popolazioni nel passato.

Quando si è a un passo dalla fine della scuola superiore le domande affollano la mente: cosa farò dopo?

L’università? Il lavoro? Quale? Per questo c’è “Young”, lo spazio dedicato ai ragazzi dai 17 anni in su per esplorare il mondo accademico incontrando i team di orientamento degli atenei di Padova, Venezia, Udine, Trento e Ferrara. Ci sarà, inoltre, la possibilità di avere incontri di approfondimento con Niuko innovation & knowledge che è la società per la formazione di Confindustria Padova e Confindustria Vicenza e che rappresenta il più grande polo formativo italiano in ambito confindustriale, con oltre trent’anni di esperienza.

Niuko offrirà un primo orientamento nel mondo del lavoro parlando di quali abilità, competenze e specializzazioni sono richieste dal mercato.
Il mondo è sempre più piccolo e a portata di mano? Si, certo, però è bene percorrerlo con qualche buona informazione che orienti la direzione. E così quest’anno si è pensato di dedicare uno spazio alle esperienze di soggiorni all’estero in paesi europei ed extra europei con la presenza di operatori specializzati nel settore degli scambi culturali.

Ma Exposcuola non dimentica certo il suo target tradizionale: i ragazzi dagli 11 ai 14 anni, che si affacciano al mondo della scuola superiore. Per poter soppesare bene la loro scelta potranno aggirarsi tra gli stand delle fiera e conoscere così le attività di oltre 70 scuole, attraverso il racconto di insegnanti e studenti, e simulazioni proposte allo stand, incontri formativi e di orientamento.

Sempre per loro ogni giorno sono previsti sino a otto incontri collettivi con psicologhe e orientatrici, che aiuteranno i giovani nella scelta del percorso scolastico più adatto alla loro vocazione. Quest’anno a Exposcuola verrà allestita una vera e propria piazza – “agorà” – che diverrà per tre giorni luogo di incontri, dibattiti e convegni con esperti sui temi del bullismo, educazione finanziaria, lotta alle dipendenze e alimentazione sana.

Tutti attesi, dunque, ragazzi e famiglie, dal 16 al 18 novembre all’interno dei padiglioni di Padova Fiere, per scegliere e crescere.

Tutti i diritti riservati
Parole chiave: scuola (179), exposcuola (6)
Exposcuola: scegliere, crescere
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.