Con la Wsa, i bambini della San Camillo nei panni di chi arriva da lontano

Una valigia di cartone, fatta di foto, ricordi e oggetti, immedesimandosi nei coetanei che sono costretti a lasciare la propria terra per inseguire un futuro migliore. È una delle esperienze che hanno vissuto gli alunni della 2A della scuola primaria di San Camillo all'interno del percorso World social agenda della fondazione Fontana. Il tema del viaggio, ricostruendo le strade che loro o i loro genitori hanno compiuto in giro per il mondo.  

Con la Wsa, i bambini della San Camillo nei panni di chi arriva da lontano

Attenzione!

La lettura di questo articolo è riservata agli abbonati. Per vedere questo contenuto devi essere Abbonato e digitare il tuo login e la tua password. Se vuoi abbonarti clicca su abbonati subito