Presepe di Santa Giustina in Colle. Parole e musica nella grotta

Il presepe di Santa Giustina in Colle, un incantevole lavoro artistico alimentato, di anno in anno, dalla passione di una decina di presepisti tra cui l’artista-scultore Romeo Sandrin che ha creato tutte le statue principali.

Presepe di Santa Giustina in Colle. Parole e musica nella grotta

È accovacciato sotto la chiesa, in uno spazio che per dimensioni e struttura evoca le suggestioni di una grotta. Ti dà il benvenuto con parole e musica in sottofondo per svelarsi poi in tutta la sua dolce poesia. È il presepe di Santa Giustina in Colle, un incantevole lavoro artistico alimentato, di anno in anno, dalla passione di una decina di presepisti tra cui l’artista-scultore Romeo Sandrin che ha creato tutte le statue principali. Quest’anno la scenografia esterna è rinnovata e la rappresentazione della natività alterna il momento antecedente la nascita di Gesù con quello in cui il bimbo è venuto alla luce.

Il presepe è nato oltre dieci anni fa all’interno di un antico confessionale. Viste le ridotte dimensioni del contesto, negli anni successivi è stato ampliato, meccanizzato e migliorato nei paesaggi. È possibile visitarlo nell'edificio adiacente alla chiesa vicino all'asilo, tutti i giorni dal 25 dicembre al 6 gennaio, dalle 8.30 alle 12 e dalle 14.30 alle 19. Resterà aperto anche dal 7 gennaio al 7 febbraio nei giorni festivi e prefestivi. Per visite organizzate: 329 5444693 – 338 2505201.

Eliana Camporese

Copyright Difesa del popolo (Tutti i diritti riservati)