La giornata di venerdì 19 ottobre

Guardo la mia esperienza di lavoro, osservo i giovani colleghi, coloro che rimangono tra noi per un’esperienza a tempo determinato di due anni: sono per noi fratelli più piccoli ai quali insegniamo il lavoro e che accogliamo prendendoci cura di loro quasi come figli.

La giornata di venerdì 19 ottobre
Guardo la mia esperienza di lavoro, osservo i giovani colleghi, coloro che rimangono tra noi per un’esperienza a tempo determinato di due anni: sono per noi fratelli più piccoli ai quali insegniamo il lavoro e che accogliamo prendendoci cura di loro quasi come figli. Accogliere, insegnare e prendersi cura gli uni degli altri sono verbi che ci riportano ad una relazione di fraternità. Lavoro con un collega, giovane-adulto, che considero una persona speciale, intelligentissimo, ma con difficoltà di adattamento. Con gli altri...