Diocesi

Domenica 3 giugno i sei vicariati cittadini si troveranno in Cattedrale alle 19 per la messa presieduta dal vescovo Claudio. Il Santissimo poi attraverserà le vie e le piazze del centro in processione. Arrivo agli Eremitani per l'adorazione.

Sabato 2 giugno, alle 16.30, nella cattedrale di Padova, il vescovo Cipolla ordinerà due nuovi presbiteri: don Nicola Cauzzo, seminarista diocesano, e don Antonio Benzoni, eremita camaldolese del Monte Rua (Torreglia).

Nei giorni scorsi, al termine dell’assemblea generale della CEI, è stata pubblicata la notizia della nomina di don Valentino Sguotti, parroco di Villatora di Saonara (Pd), a direttore dell’Ufficio Nazionale per la Cooperazione missionaria tra le Chiese e di conseguenza anche a direttore generale della Fondazione Missio.

Le parrocchie di Thiene concludono il mese mariano con una processione al santuario della Madonna dell'Olmo. Giovedì 31 maggio alle 20.30 i fedeli si daranno appuntamento per vivere insieme un momento di preghiera che culminerà con l'affidamento della città a Maria. 

Venerdì primo giugno Progetto Miriam festeggia 20 anni di attività a fianco delle donne vittime di tratta con uno spettacolo dal titolo "Passi di speranza". Ore 20.45 al teatro don Bosco di via San Camillo De Lellis a Padova.

A settembre, presso la Facoltà teologica del Triveneto, riprendono i corsi della Scuola diocesana di formazione teologica. Quest'anno la proposta è caratterizzata dalla flessibilità, per venire incontro alle esigenze dei laici che la frequentano che potranno iscriversi ai singoli corsi.

Il 31 maggio nella chiesa di Santa Maria del Carmine l'anno catechistico si concluderà con la tradizionale "infiorata". La sera prima la conclusione del mese mariano si farà nel chiostro della basilica, insieme alle parrocchie degli Eremitani e del Tempio della Pace.

La Scuola di Formazione teologica e la Scuola di Spiritualità dei Frati Minori Conventuali propone un corso estivo, dal 29 giugno al primo luglio sul delicato passaggio del fine vita. Una opportunità per affrontare il tema della morte sotto più angolature, una riflessione culturale e virtuale. Sede del corso, Camposampiero presso la Casa di Spiritualità dei Santuari Antoniani.

Continua la riflessione a partire dal testo La parrocchia. Ne parlano don Paolo De Zuani (consiglio presbiterale) e Paolo Arcolin (consiglio pastorale diocesano). Preti presenti, e non manager, in grado di ascoltare e accompagnare giovani e adulti. Laici responsabili, ma non "clerodipendenti".