Barbarigo. Cento anni nel nome dell'innovazione

Barbarigo 100. Dal 2019-20 nuove materie alle superiori: Scrittura 2.0, Patrimonio classico per entrare nella quotidianità di romani e greci, Robotica/Domotica e l'inglese specialistico. Un doppio effetto per il Centenario: la didattica si rinnova e tiene il passo coi tempi, le borse-studio rendono l'istituto più accessibile a tutti.

Barbarigo. Cento anni nel nome dell'innovazione

Valorizzare una tradizione educativa che compie 100 anni senza per questo rinunciare a stare al passo con i tempi: è la sfida dell’Istituto Barbarigo (www.barbarigo.edu) in questo periodo di iscrizioni, che per le classi prime sono da presentare in via telematica entro il 31 gennaio.

«L’effetto Centenario si fa già sentire nel prossimo anno scolastico, proiettandosi in due direzioni – spiega il rettore don Cesare Contarini – Da una parte innovazioni didattiche che rendano sempre più “utile” e attrattiva la nostra scuola, dall’altra borse di studio, anche a copertura totale della retta, che offrano a tutti la possibilità di iscriversi al Barbarigo. Speriamo che entrambe queste proposte vengano apprezzate e favoriscano la scelta del nostro istituto».
L’offerta didattica, già nell’anno scolastico 2019-20, si arricchirà dunque di alcune innovazioni progettate e approvate dal collegio docenti a riguardo delle scuole superiori (liceo classico e scientifico, anche scienze applicate, istituto tecnico economico).

Si parte dalla “Scrittura 2.0” per imparare ad argomentare e a scrivere in modo chiaro ed efficace, con particolare attenzione al web e al mondo social, a cui si aggiunge anche lo studio dell’inglese specialistico, sempre più necessario qualsiasi direzione si decida di intraprendere dopo il diploma.

Con una materia come “Patrimonio classico” si propone un approccio al latino e al greco che vada oltre la classica versione, per incontrare la vita quotidiana di Roma e della Grecia… e anche dell’antica Padova. "Robotica/Domotica", tramite l’approccio al funzionamento dei robot, rafforza competenze complementari alla fisica e all’informatica, relative all’universo comunicativo digitale e ingegneristico. Infine c’è la possibilità di studiare anche al liceo elementi di economia e di diritto, utili soprattutto per i moltissimi studenti che dopo il diploma considerano la possibilità di iscriversi a Economia o Giurisprudenza , mentre per il tecnico economico si continua con i collaudati corsi di marketing-leadership.

Altra iniziativa decisa dall’istituto è il bando di concorso per l’assegnazione di tre borse di studio per gli studenti del primo anno delle superiori. Una misura che, assieme alla consistente riduzione della quota di frequenza in base al reddito avviata lo scorso anno, si propone di rendere sempre più accessibile, a prescindere dalla condizione familiare, la scuola paritaria della Diocesi di Padova, in particolare agli studenti capaci e ai meritevoli. (D. M. D'A.)

Copyright Difesa del popolo (Tutti i diritti riservati)
Barbarigo. Cento anni nel nome dell'innovazione
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.