Bassanello. Niente sagra per l'Assunta, ma c'è il desiderio di celebrare insieme la festa

Non ci sarà la tradizionale sagra dell’Assunta nella parrocchia del Bassanello, ma la comunità non ha voluto rinunciare agli eventi religiosi: il 14, come da tradizione, si terrà un concerto di musica classica con violino, violoncello e flauto traversiere.

Bassanello. Niente sagra per l'Assunta, ma c'è il desiderio di celebrare insieme la festa

Dopo la visita al Museo diocesano che ha poi dato lo spunto per l’appuntamento di catechesi con l’arte che si tiene il 10 agosto, il 14 alle 21 in chiesa, massimo 94 posti, ci sarà il concerto del Trio Graf (violino, violoncello e flauto traversiere).

«Il concerto – chiarisce don Giuseppe Galiazzo, parroco in solido dell’unità pastorale alla Guizza – è un appuntamento fisso della sagra e da sempre lo consideriamo un momento di elevazione spirituale, occasione per formarsi rimanendo in ascolto di buona musica. Per l’Assunta nella nostra parrocchia c'è una vera e propria devozione; la festa è molto sentita e momento di unione non solo per la comunità del Bassanello, ma per tutta l’unità pastorale: le altre due parrocchie infatti sospendono le messe il 15 agosto per dare risalto a quella delle ore 11 al Bassanello».

Copyright Difesa del popolo (Tutti i diritti riservati)
Parole chiave: Guizza (7), concerto (11), Assunta (16), Bassanello (5)