Rinasce la pieve di Santa Giustina di Monselice, la "chiesa dei monselicensi". Qui matrimoni e liturgie cruciali

Dopo la recente ristrutturazione, la pieve di Santa Giustina di Monselice, conosciuta anche come duomo vecchio, è tornata al suo antico splendore. Da tempo si era manifestata la necessità di intervenire sia sulla chiesa, sia sulla torre campanaria.

Rinasce la pieve di Santa Giustina di Monselice, la "chiesa dei monselicensi". Qui matrimoni e liturgie cruciali
Gli interventi di restauro da poco conclusi, diretti dall’architetto Fabio Zecchin di Padova, hanno interessato l’esterno dell’edificio con il rifacimento del manto di copertura.La parete della chiesa che si affaccia sul fronte strada è stata interamente restaurata. Inoltre, sono stati chiusi tutti i varchi per evitare l’aggressione dei colombi che negli ultimi anni avevano pesantemente imbrattato la struttura. È stata anche posta in sicurezza la torre campanaria, mentre resta da ultimare qualche intervento sulla...

Gentile lettore, grazie per aver scelto questo articolo



Ti interessa continuare la lettura?

Abbonati per un anno alla Difesa del popolo per soli 30 euro

oppure

Prova gratis per un mese il nostro abbonamento digitale


Abbonati subito

Così potrai:



  • leggere il settimanale su pc, smartphone e tablet fin dal mercoledì

  • avere libero accesso in ogni momento a tutti i contenuti del sito
  • aderire agli eventi della nostra associazione "La Difesa s'incontra"


La Difesa del popolo, ogni giorno insieme a te.