Volontario alle Cucine popolari di Padova ora è tirocinante come studente di Scienze dell’educazione. Un mondo di pregiudizi da sfatare

Da volontario delle Cucine popolari a tirocinante come studente di Scienze dell’educazione allo Iusve: «Incredibile la varietà delle storie degli ospiti». "Mi chiedo come contribuire ad accogliere con la mia professione"

Volontario alle Cucine popolari di Padova ora è tirocinante come studente di Scienze dell’educazione. Un mondo di pregiudizi da sfatare
Alle Cucine popolari, Filippo De Toni si era avvicinato nell’ottobre 2020, in pieno lockdown, come volontario. Andava col pulmino nei supermercati a prendere i prodotti alimentari e li portava in via Tommaseo. Da qui l’idea di fare lì il suo tirocinio come studente del secondo anno del corso di laurea in Scienze dell’educazione dello Iusve (Istituto universitario salesiano) di Mestre. La sua proposta è stata accolta e a giugno Filippo, che come volontario non aveva un contatto diretto con gli ospiti, ha cambiato...