Fatti

Emanuele Ranci Ortigosa (Welforum.it) venerdì presenterà il suo nuovo libro. E afferma: “Chi andrà al Governo non dovrà ripartire da zero. La povertà è la grande sfida di chi andrà a governare. Esige grande attenzione culturale, sociale e politica e richiederà iniziative coraggiose e ingenti risorse”.

L’allarme in uno studio di Censis e Confcooperative. Sono 3 milioni i Neet e 2,7 i precari, confinati in working poor e lavori gabbia. "Lavoro e povertà sono due emergenze sulle quali chiediamo al futuro governo di impegnarsi, per un patto intergenerazionale che garantisca ai figli le stesse opportunità dei padri”.

Passi di dialogo nella penisola coreana, dopo un periodo di tensione altissima e di continue minacce nucleari. “Aspettavamo questa occasione da 70 anni", dice il presidente dei vescovi coreani, che invita le parti ad un "dialogo senza precondizioni". Gli errori da evitare? Continuare a "minacciare con le armi e con le sanzioni economiche".

Da metà febbraio si sono intensificanti i bombardamenti degli aerei siriani e russi sull'area di Ghouta orientale, alla periferia di Damasco, controllata dai ribelli. Secondo fonti locali ci sarebbero oltre 700 morti, tra cui donne e molti bambini.

Dopo quasi sei mesi di trattative, in Germania è giunto finalmente il via libera per Grosse Koalition che vedrà Angela Merkel al quarto mandato come cancelliera. 

La Regione Veneto ha recentemente predisposto, con la delibera attuativa 154/18, i parametri per le Ulss incaricate di raccogliere e approvare i progetti del non profit per la realizzazione di soluzioni per l'autonomia delle persone con disabilità grave nel momento in cui viene a mancare la rete famigliare.

Nonostante il passaggio elettorale, la politica continua il lavoro sull'emergenza che coinvolge 350 mila veneti. Pare imminente il riconoscimento dello stato di emergenza e la conseguente nomina di un commissario per velocizzare i tempi di realizzazione dei nuovi acquedotti. In arrivo anche i limiti sugli scarichi industriali. 

Sono oltre 150 mila i fedeli musulmani, 200 mila i cristiani non cattolici presenti oggi in Veneto. Al di là dei pregiudizi e degli stereotipi, sono cristiani i fedeli più numerosi fra gli stranieri. E la crescita dell'islam va di pari passo con un sempre più marcato impegno all'integrazione e al rapporto con le altre fedi.

Pronte a partire due nuove mega strutture nel Padovano. Ma in tutta Italia è un boom di proporzioni colossali: più di un miliardo di investimenti, 80 miliardi di fatturato, poco meno di 100 mila aziende che di notte trasportano le nostre merci da un angolo all'altro del Paese.

Dopo l'ennesima strage in una scuola, alla Stoneman Douglas high school in Florida, terminata col bilancio tragico di 17 persone morte e decine di feriti, qualcosa pare cambiare. Monta la protesta dei giovani che con lo slogan "Never again"mai più, stanno preparando una grande marcia su Washington per il 24 marzo.

Inchiesta del mensile Altreconomia: tra il 2016 e il 2017, almeno 22 mila migranti hanno perso il diritto di essere ospitati nei centri di accoglienza. E sono solo i dati di 35 prefetture su un centinaio. Si stima che complessivamente siano 80 mila.

L’Italia a due velocità, con troppe disuguaglianze fra territori e cittadini, fotografata dal rapporto dell’Osservatorio nazionale dell’Università Cattolica sulla salute.