Fatti

Manifestazioni e proteste nella provincia di Tshopo contro la compagnia canadese Feronia: al centro la richiesta del minimo salariale. Le ong della rete Riao-Rdc denunciano l'uso di proiettili da parte di militari durante le manifestazioni e la mancata apertura a incontri coi leader locali da parte dell’azienda

Nei primi tre mesi del 2019, circa 16 mila migranti e rifugiati hanno raggiunto l'Europa attraverso le rotte migratorie nel Mediterraneo; anche se ciò rappresenta una lieve diminuzione rispetto allo stesso periodo del 2018, la percentuale di bambini è aumentata da 1 arrivo su 5 a 1 su 4, sottolinea l'Unicef

Dopo gli attentati di Pasqua in Sri Lanka è probabile che la settimana prossima si potranno di nuovo celebrare le messe nelle chiese, mentre le scuole cattoliche sono ancora chiuse. La comunità cattolica sta cominciando a curare le ferite ma serpeggia la paura. Nell’arcidiocesi di Colombo è stato istituito un servizio che seguirà le famiglie delle vittime e delle persone ferite, con centinaia di sacerdoti, suore e volontari coinvolti. Nelle diocesi di Colombo, Batticaloa, Kurunegala, Kandy, Mannar e Jaffna sono stati convocati con urgenza meeting interreligiosi per prevenire possibili violenze. Ce ne parla Beppe Pedron, operatore di Caritas italiana che vive da 13 anni a Negombo con la famiglia

È ancora alta la tensione nel quartiere Casal Bruciato, a Roma, con i militanti di Casa Pound, insieme ad alcuni residenti, che protestano in maniera violenta e ignobile contro l'assegnazione legittima di una casa popolare ad una famiglia rom di 14 persone, in lista da 15 anni. Oggi, insieme alla sindaca Virginia Raggi, hanno incontrato anche il direttore della Caritas di Roma e monsignor Gianpiero Palmieri, vescovo ausiliare di Roma. Hanno invitato la famiglia rom all'incontro di domani con Papa Francesco ma ancora non hanno avuto una risposta.

Il Libro bianco di Assindatcolf e Effe contiene le 10 proposte per la valorizzazione del comparto in Europa: dalla creazione di un Osservatorio statistico centrale alla lotta contro il lavoro irregolare. Il settore rappresenta il 4% dell’occupazione totale in Ue; in Italia, su 2 milioni di lavoratori impiegati oltre il 60% è occupato in nero

Nelle trasmissioni sportive sarà ancora possibile dare informazioni sulle quotazioni dei bookmaker, bar e sale da gioco potranno pubblicizzare le vincite nei loro locali, mentre su canali televisivi ad hoc saranno possibile le televendite. Critica la campagna Mettiamoci in gioco: "Si riduce la tutela del consumatore vulnerabile"

Maria Franco da oltre trent’anni insegna all’istituto penale per minori di Nisida. Sono molti i giovani che incontra ogni giorno e che vogliono cambiare, ma una volta fuori non è semplice.

“In Campo per Ripartire”: così è stato denominato l’evento calcistico a scopo benefico, presentato oggi a Palazzo Ferro Fini, sede del Consiglio regionale del Veneto, a Venezia, promosso e organizzato dal Comitato “Gocce di Sole” onlus, i cui proventi andranno a favore delle popolazioni bellunesi colpite nell’ottobre e novembre scorsi dalla ‘Tempesta Vaia’.

Nel pomeriggio di venerdì 4 maggio Noemi, quattro anni, è stata colpita da un proiettile vagante, durante una sparatoria a piazza Nazionale, nel capoluogo partenopeo. La piccola, ricoverata all'ospedale Santobono, lotta contro la morte. In risposta al tragico episodio, domenica 5 maggio è stata organizzata da varie organizzazioni, tra cui Libera, la manifestazione "DisarmiAmo Napoli". Per la bambina ha pregato il card. Crescenzio Sepe, in occasione della processione per San Gennaro. Una preghiera anche nella parrocchia di Santa Maria del Buon Cammino, promossa insieme alla Comunità di Sant'Egidio

Per i migranti le malattie non trasmissibili e le problematiche legate alla salute mentale e a quella materno-infantile tendono spesso ad acuirsi con il passare del tempo, specie laddove il sistema di integrazione del Paese ospitante risulta carente. Rapporto presentato oggi al ministero della Salute

Di nuovo scontri nella Striscia: tra le vittime, una bambina e una donna incinta. La richiesta di Comai e Cili, affinché l'Italia si muova subito a favore del dialogo e si impegni per fermare ogni forma di violenza, anche nel rispetto del Ramadam: “I morti civili non hanno colore né colpa. Dispiace il silenzio delle diplomazie internazionali”

Giornata nazionale contro la pedofila e la pedopornografia. Nel dossier di Telefono Azzurro "Abuso sessuale e pornografia", le testimonianze di alcune giovani vittime, che hanno avuto il coraggio di chiedere aiuto. In Italia 224 casi di abusi segnalati nel 2018: a subirli sono soprattutto bambine (66,2%), a commetterle nella maggior parte dei casi i genitori (40,6%)

Restano le sanzioni anche alla scuola primaria: lo ha chiarito il Miur, smentendo la notizia dell'abolizione. Cesare Moreno (Maestri di strada onlus): “Punire non serve a niente, educare non è domare”. Le proposte: “Raffreddamento del conflitto, educatori in corridoio e portavoce degli studenti”