Banksy lancia una lotteria per vincere una sua opera. “Ricavato ai rifugiati”

Bastano sole due sterline per partecipare, ma per aggiudicarsi la "Dream boat", il barcone con i migranti parte dell’installazione Dismaland del noto artista inglese, bisognerà indovinarne il peso. I fondi raccolti saranno gestiti dall’Ong Choose Love e destinati al sostegno di rifugiati e sfollati

Banksy lancia una lotteria per vincere una sua opera. “Ricavato ai rifugiati”

Bastano sole due sterline per aggiudicarsi una delle opere d’arte di quello che è considerato tra più importanti artisti di strada e writer del mondo, ovvero Banksy. Provocatorio e pungente come sempre, l’artista inglese ha deciso di donare una delle sue opere all’organizzazione non governativa inglese che si occupa di rifugiati, Choose Love. Si tratta di “Dream boat”, una sorta di “macabro giocattolo”, un barcone pieno di migranti radiocomandato, con tanto di pile e telecomando. Un’opera realizzata da Banksy nel 2015 e facente parte di Dismaland, una sorta di “anti-Disneyland” creata nella località turistica di Weston-super-Mare nel Somerset, in Inghilterra. La più grande installazione artistica a cielo aperto dell’autore mai realizzata.

A darne notizia è lo stesso Banksy che, sul suo profilo Instagram, ha lanciato la singolare lotteria per conquistare l’opera. La barca con i migranti è una delle tre realizzate dall’artista e parte di un’installazione che permetteva ai visitatori del parco di pilotare le imbarcazioni dei migranti per sfuggire a una motovedetta. Un’opera d’arte “inestimabile”, spiega il sito dell’organizzazione non governativa, ed è facile crederlo visto che l’ultima opera d’arte di Banksy battuta all’asta, ovvero la “Girl with baloon”, ha raggiunto cifre a tre zeri, anche dopo il tentativo dello stesso autore di distruggere l’opera al termine dell’asta.  

Attraverso il sito dell’organizzazione londinese, quindi, è possibile fare una donazione a partire da 2 sterline fino a 100 e tentare la fortuna partecipando al concorso: per vincere bisognerà indovinare esattamente il peso dell’opera di Banksy. “Tutto il ricavato andrà ai rifugiati e e sfollati”, si legge sul sito della Ong. Intanto, c’è tempo fino alle ore 20 (GMT) del 22 di dicembre per poter partecipare, dopodiché la barca verrà pesata dagli studenti del Kings College di Londra e verrà reso noto il nome del fortunato donatore. 

Copyright Difesa del popolo (Tutti i diritti riservati)
Fonte: Redattore sociale