La tavola degli elementi. Una promessa che si rinnova

Ciò che non comprendiamo di Dio, diventa stimolo per continuare a cercare

La tavola degli elementi. Una promessa che si rinnova
Il 6 marzo di quest’anno il mondo della scienza ha festeggiato un anniversario particolare, direi quasi esaltante. Nel 1869, in questa stessa data, Dmitrij Ivanovič Mendeleev presentò per la prima volta alla Società chimica russa la sua tavola periodica degli elementi: una tabella organizzata in righe e colonne che non solo cataloga, ma dà chiaramente una struttura agli elementi conosciuti.All’epoca la tavola periodica di Mendeleev aveva dei buchi: lo scienziato aveva previsto l’esistenza di altri elementi non ancora...

Gentile lettore, grazie per aver scelto questo articolo



Ti interessa continuare la lettura?

Abbonati per un anno alla Difesa del popolo per soli 30 euro

oppure

Prova gratis per un mese il nostro abbonamento digitale


Abbonati subito

Così potrai:



  • leggere il settimanale su pc, smartphone e tablet fin dal mercoledì

  • avere libero accesso in ogni momento a tutti i contenuti del sito
  • aderire agli eventi della nostra associazione "La Difesa s'incontra"


La Difesa del popolo, ogni giorno insieme a te.