Idee

“È stato importante l’appello di Papa Francesco per la Giornata mondiale della Terra in cui ha ribadito la sua attenzione per l’interdipendenza tra l’uomo e la natura e per l’ecologia integrale in cui tiene insieme gli aspetti sociali e ambientali, mettendo l’uomo al centro di ogni modello di sviluppo e di progresso, espressioni ribadite anche nel suo saluto al Summit organizzato dal presidente americano Biden. È necessario che la voce profetica e carismatica del Papa ci richiami sempre su questi aspetti”. 

La ministra per le Politiche giovanili indica i tre campi d'intervento principali e le priorità. "Oltre 15 mila risposte pervenute al questionario che ho lanciato un paio di settimane fa on line, affinché potessi trasferire al presidente del Consiglio il punto di vista dei giovani" 

Non solo interventi per le persone non autosufficienti: nel testo consegnato al Parlamento, la quinta missione (22,4 miliardi) comprende “l’avvio di una riforma organica degli interventi in favore degli anziani non autosufficienti da approvarsi con apposito provvedimento legislativo entro la fine della legislatura”

Per il virus siamo ormai abituati alla metafora bellica: e il 25 aprile è la festa della libertà riconquistata alla fine della guerra nazista e poi fascista, cominciata peraltro con la spartizione della Polonia tra Hitler e Stalin. E poi difesa da tutte le insidie e prevaricazioni.

Nell’anno segnato dall’emergenza sanitaria molte famiglie si sono trovate in difficoltà ad arrivare a fine mese. Anche il Papa, alla benedizione Urbi et Orbi, a Pasqua, ha auspicato un intervento delle autorità pubbliche “perché a tutti, specialmente alle famiglie più bisognose, siano offerti gli aiuti necessari a un adeguato sostentamento”. Di tutto questo parliamo con la vice presidente de Forum nazionale delle associazioni familiari

Nelle famiglie e nelle comunità cresce la preoccupazione per un Recovery Plan che si annuncia tutto focalizzato sull’ammodernamento digitale e gli investimenti infrastrutturali piuttosto che sulle esigenze concrete delle persone in difficoltà per la pandemia. La transizione ecologica e la trasformazione “green” dell’economia non possono trascurare chi vive nel bisogno. Sulle spalle delle future generazioni rischiamo di scaricare non solo un debito pubblico esorbitante ma anche il peso di una società impoverita nei salari, nelle opportunità lavorative, nelle pensioni, nel welfare

Presa di posizione di Oxfam ed Emergency: Pfizer, Johnson & Johnson e AstraZeneca hanno remunerato i propri azionisti con 26 miliardi di dollari negli ultimi 12 mesi, una cifra sufficiente a vaccinare 1,3 miliardi di persone. In occasione delle assemblee degli azionisti dei 3 colossi farmaceutici, appello a Governi e aziende ad anteporre la salute di tutti al profitto di pochi, sospendendo i diritti di proprietà intellettuale

Il contributo di Caritas in un nuovo dossier: "Piano d'investimenti di proporzioni inedite per ripartire e intervenire dove sono presenti drammatiche problematicità". Ma serve "l'apporto strutturato della società civile, che rappresenta il volto di un paese solidale e capace di reagire"

In occasione della Giornata della Terra, WeWorld lancia la campagna che unisce 26 organizzazioni di 13 Paesi europei per coinvolgere ragazze e ragazzi a sostenere la giustizia climatica globale. L’indagine Ipsos per il progetto rivela che in Europa sta scomparendo il negazionismo climatico tra le nuove generazioni e che in Italia 8 giovani su 10 voterebbero per politici che danno la priorità all’emergenza ambientale

Il verdetto del processo a Derek Chauvin, l'ex agente di polizia di Minneapolis ora condannato per l’omicidio di George Floyd, l’afroamericano morto soffocato sotto il suo ginocchio, scioglie le tensioni che da mesi accompagnano Minneapolis e Saint Paul, le due città gemelle, capoluogo del Minnesota. La notizia della condanna ha entusiasmato gli animi, rinvigorito la speranza nella giustizia, restituito dignità agli afroamericani, ma per l’arcivescovo di Minneapolis, Bernard A. Hebda, la decisione della giuria è “un momento che deve far riflettere la comunità” e interrogarla su come ricucire questa “rottura della fraternità e dell’armonia”, ricorrendo al “potere curativo del perdono, della compassione, della riconciliazione e della pace”

Residenze sanitarie assistenziali Nell’ultimo anno, dopo la massiccia assunzione da parte della sanità pubblica, le Rsa per anziani non autosufficienti e i Centri servizi hanno perso 2 mila infermieri professionali. L'intervento di Bruno Bianchi, Matteo Segafredo e Antonio Turturici, Presidenti delle Fondazioni della Diocesi di Padova Santa Tecla di Este, Sant’Antonio Abate di Alano, San Giuseppe di Quero e Santi Antonio e Michele di Fonzaso.