Due gemelline dal Dna modificato: è genetica o eugenetica?

Eugenetica. La notizia che in Cina sarebbero nate due gemelline con il dna modificato rappresenta un vero salto nel buio. Ma il discrimine va posto tra scopi terapeutici della scienza e tentazioni eugenetiche

Due gemelline dal Dna modificato: è genetica o eugenetica?
È riapparso il fantasma dell’eugenetica. Nei giorni scorsi la stampa di tutto il mondo riportava la notizia che in Cina sarebbero nate due gemelline con il dna modificato. Uno scienziato cinese avrebbe dunque creato i primi esseri umani geneticamente modificati, con l’obiettivo dichiarato di conferire a due gemelline la capacità di resistere a future eventuali infezioni da Hiv, che è il virus responsabile dell’Aids. Per ora non vi è alcuna conferma ufficiale negli ambienti della ricerca scientifica internazionale. Certo...

Gentile lettore, grazie per aver scelto questo articolo



Ti interessa continuare la lettura?

Abbonati per un anno alla Difesa del popolo per soli 30 euro

oppure

Prova gratis per un mese il nostro abbonamento digitale


Abbonati subito

Così potrai:



  • leggere il settimanale su pc, smartphone e tablet fin dal mercoledì

  • avere libero accesso in ogni momento a tutti i contenuti del sito
  • aderire agli eventi della nostra associazione "La Difesa s'incontra"


La Difesa del popolo, ogni giorno insieme a te.