"La legge di bilancio toglie 9 milioni di euro ai Comuni padovani". L'allarme dello Spi-Cgil

L'allarme dello Spi-Cgil: "Per i cittadini più tasse e meno servizi. Due Comuni su tre potrebbero alzare i tributi locali"

"La legge di bilancio toglie 9 milioni di euro ai Comuni padovani". L'allarme dello Spi-Cgil
PADOVA. La legge di bilancio varata dal governo Conte non riserva buone notizie per i cittadini padovani e soprattutto per chi ha redditi medio-bassi (come quelli di molti pensionati) e già di per sé fatica ad arrivare a fine mese. Le sorprese negative sono contenute soprattutto nel taglio ai trasferimenti e nella riduzione dei fondi che toglieranno alle amministrazioni del padovano circa 9 milioni di euro. Una riduzione rilevante, come denuncia lo Spi Cgil di Padova, che apre la strada all'aumento delle imposte e ai tagli dei...

Gentile lettore, grazie per aver scelto questo articolo



Ti interessa continuare la lettura?

Abbonati per un anno alla Difesa del popolo per soli 30 euro

oppure

Prova gratis per un mese il nostro abbonamento digitale


Abbonati subito

Così potrai:



  • leggere il settimanale su pc, smartphone e tablet fin dal mercoledì

  • avere libero accesso in ogni momento a tutti i contenuti del sito
  • aderire agli eventi della nostra associazione "La Difesa s'incontra"


La Difesa del popolo, ogni giorno insieme a te.