L'editoriale del mese

A qualcuno l’inizio di questo nuovo anno fa tirare un sospiro di sollievo. È finalmente finito l’anno bisestile che nell’immaginario popolare è considerato portatore di disgrazie e malattie. E come non pensarlo, visto quanto accaduto? Eppure sono coincidenze, casualità attribuite a un anno piuttosto che a un altro. Il 2020 è stato differente solo per aver avuto un giorno in più. Quello che è capitato è contingente e non conseguenza.

L'articolo del mese

La natura non smette mai di stupirci e di darci insegnamenti.

Sappiamo che nei branchi vige una legge ferrea, fatta di compiti precisi, ma è sorprendente cogliere le finalità di tale strategia