Proteggere il presente per programmare il futuro - Trust e affidamenti fiduciari: in che modo con la legge 'dopo di noi' 112/16 le famiglie possono garantire anche il “durante noi” e la realizzazione dei progetti di vita anche per chi vive la fragilità?

La disabilità non è solo una condizione psicofisiche della persona, ma è anche la conseguenza dell'interazione con un ambiente spesso ostile: per questo è fondamentale l'impegno ad abbattere le barriere, di qualsiasi natura, che sottraggono alle persone con disabilità il diritto all'inclusione sociale. Per riflettere su come con la legge 112 del 2016 (detta del 'dopo di noi') le famiglie possono garantire anche il “durante noi” a chi vive la disabilità, Fondazione F3, Rete Ccs, Uneba Veneto, Fondazione opera immacolata concezione Onlus e Il trust in Italia organizzano sabato 1 dicembre dalle 9 alle 13 a Padova presso l'auditorium del Civitas Vitae Angelo Ferro (via Toblino 53) il convegno: “Proteggere il presente per programmare il futuro”.

Proteggere il presente per programmare il futuro - Trust e affidamenti fiduciari: in che modo con la legge 'dopo di noi' 112/16 le famiglie possono...

Gentile lettore, grazie per aver scelto questo articolo



Ti interessa continuare la lettura?

Abbonati per un anno alla Difesa del popolo per soli 30 euro

oppure

Prova gratis per un mese il nostro abbonamento digitale


Abbonati subito

Così potrai:



  • leggere il settimanale su pc, smartphone e tablet fin dal mercoledì

  • avere libero accesso in ogni momento a tutti i contenuti del sito
  • aderire agli eventi della nostra associazione "La Difesa s'incontra"


La Difesa del popolo, ogni giorno insieme a te.