Il vescovo Claudio e i catechisti dell'Altopiano su perdono, comunità e mondo adulto tra fede e tradizione

Una serata che ha toccato molti punti nevralgici di un tempo di passaggio per il cristianesimo come quello che stiamo vivendo. Quali elementi costituiscono una vera comunità? Come dialogare con un mondo adulto che frequenta più per tradizione che per scelta? Come far combaciare l'offerta delle comunità con la domanda delle persone? Il tutto dopo la meditazione del vescovo sul tema del perdono che ha anticipato di poche ore il ritiro de preti in cui è stata accolta la richiesta di don Roberto Cavazzana. 

Il vescovo Claudio e i catechisti dell'Altopiano su perdono, comunità e mondo adulto tra fede e tradizione

Gentile lettore, grazie per aver scelto questo articolo



Ti interessa continuare la lettura?

Abbonati per un anno alla Difesa del popolo per soli 30 euro

oppure

Prova gratis per un mese il nostro abbonamento digitale


Abbonati subito

Così potrai:



  • leggere il settimanale su pc, smartphone e tablet fin dal mercoledì

  • avere libero accesso in ogni momento a tutti i contenuti del sito
  • aderire agli eventi della nostra associazione "La Difesa s'incontra"


La Difesa del popolo, ogni giorno insieme a te.