Storie di alternanza, il premio delle Camere di commercio Italiane

Pubblicato anche quest’anno il bando per il Premio Storie di alternanza”, iniziativa promossa da Unioncamere e dalle Camere di Commercio Italiane con l’obiettivo di valorizzare e dare visibilità ai racconti dei progetti d’alternanza scuola-lavoro ideati, elaborati e realizzati dagli studenti e dai tutor degli Istituti scolastici italiani di secondo grado.

 Storie di alternanza, il premio delle Camere di commercio Italiane

Una iniziativa che l’anno scorso ha visto la partecipazione di 259 scuole (156 Istituti tecnici e professionali e 140 Licei), coinvolgendo complessivamente circa 2.500 studenti nella sua prima fase, con premiazione a Verona, relativa ai percorsi di alternanza presentati per la sessione del secondo semestre 2017. Per la seconda fase invece,  che prevedeva di candidare i video-racconti a partire dal primo febbraio fino al 20 aprile 2018, con cerimonia di premiazione a Roma, sono state 586 le scuole (290 Istituti tecnici e professionali e 296 Licei) e circa 6.000 gli studenti.

Due dunque le fasi del progetto, anche in questa edizione: la sessione del secondo semestre 2018, il cui termine per l’iscrizione e l’invio della documentazione decorre dal 1° settembre e scade il 19 ottobre 2018 e la sessione del primo semestre 2019, il cui termine per l’iscrizione e l’invio della documentazione decorre dal 1° febbraio 2019 e scade il 12 aprile 2019. 

L’iniziativa ha più obiettivi: da un lato infatti vuole accrescere la qualità e l'efficacia dei percorsi di alternanza scuola-lavoro, dall’altro mira ad attivare una proficua collaborazione tra le scuole e le imprese e gli Enti coinvolti così da rendere significativa l’esperienza svolta attraverso il racconto delle attività svolte e delle competenze maturate nel percorso di alternanza scuola-lavoro.

Al Premio possono partecipare gli studenti dei Licei e degli Istituti tecnici e professionali che abbiano svolto, a partire dall’anno scolastico 2017/2018, un percorso di alternanza scuola lavoro presso imprese, enti, professionisti, in impresa formativa simulata o altro. Per la partecipazione sono previste due fasi, delle quali la prima, a livello locale, con specifica premiazione, è promossa e gestita dalle Camere di commercio territoriali aderenti e la seconda, a livello nazionale, gestita direttamente da Unioncamere, cui si accede esclusivamente in caso di superamento della selezione locale.

I racconti di alternanza scuola lavoro selezionati nella fase locale saranno ammessi alla fase nazionale, che vedrà la proclamazione e la conseguente premiazione dei vincitori della Sessione II semestre 2018 durante la manifestazione “Job&Orienta” che si svolgerà a Verona, dal 29 novembre al 1° dicembre 2018. Relativamente alla Sessione I semestre 2019, la proclamazione e la premiazione dei vincitori avverrà a Roma nel mese di maggio 2019.

Ai vincitori un premio per un ammontare complessivo di 5 mila euro distribuito in maniera graduata, secondo la posizione occupata nella graduatoria finale nazionale. Ci saranno anche targhe e attestati di partecipazione e menzioni speciali ai filmati giudicati meritevoli per il loro contenuto.

Per partecipare al Premio bisogna scaricare il bando dalla sezione relativa al Premio delle Camere di commercio “Storie di alternanza” del sito www.unioncamere.gov.it e della Camera di commercio aderente e seguire le indicazioni riportate.

Fonte MIUR e Unioncamere

Copyright Difesa del popolo (Tutti i diritti riservati)
Parole chiave: alternanza lavoro (1), unioncamere (5), scuola (281), premio (30), camera di commercio (5), bando (4)