Mosaico

La forza di un programma ancora ben impresso nell’immaginario collettivo dei telespettatori, sebbene siano passati molti lustri da quando fu proposto dalla Rai.

L’associazione, nata nel 1993 da un gruppo di genitori di bambini cardiopatici, oggi affianca alla solidarietà e all’aiuto alle famiglie anche iniziative di raccolte fondi per sostenere i due reparti di cardiologia e cardiochirurgia pediatrica dell’Azienda ospedaliera di Padova.

Donatella Gasperi, collaboratrice de "La Difesa del popolo", è stata insignita ieri della "Penna d'oca 2017", riconoscimento dell'Associazione Stampa Padovana, per il suo dossier-inchiesta sulla Difesa "Verso le elezioni". A lei i complimenti di tutta la redazione!

Grande partecipazione all’assemblea svoltasi nella padovana Salbor  all’agriturismo Capeeto che ha salutato Luca Bisarello neo presidente Agia Veneto. Presenti il presidente regionale Cia Veneto Gianmichele Passarini e l'assessore regionale del Veneto Giuseppe Pan

All'assemblea veneta di Federabitazione riconfermato presidente per altri quattro anni Claudio Pianegonda. «Il nostro compito oggi è rigenerare le città». Un occhio al mercato della locazione per la generazione dei giovani “mobili”.

Sono stati presentati i risultati del Treno della salute alla quinta commissione del Consiglio regionale. L'iniziativa di Medici con l'Africa Cuamm, Regione Veneto e Trenitalia, che si è svolta tra novembre e dicembre 2017 in sette stazioni ferroviarie, ha raggiunto l'obiettivo: avvicinare la prevenzione e l'informazione sanitaria ai cittadini.

Don Ivan Maffeis, sottosegretario Cei e direttore dell’Ufficio nazionale per le comunicazioni sociali, e Pier Cesare Rivoltella, professore ordinario di Didattica e Tecnologie dell’istruzione all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, hanno curato il volume “Fake news e giornalismo di pace” (Morcelliana) che raccoglie una serie di commenti al Messaggio di Papa Francesco per la 52ª Giornata mondiale delle comunicazioni sociali

Esistenze a cavallo tra tradizione e innovazione, raccontate ad “Educa 2018” dagli youtubers Claudio Di Biagio e Matteo Fumagalli, che fanno un appello ai genitori: “Non togliete il cellulare ai vostri figli”.

Quella che oggi viene indicata come agricoltura di precisione, arriva per ora a coprire solamente l’1% circa della superficie agricola nazionale. Parliamo però davvero delle tecnologie più sofisticate e avanzate, come quelle legate all’uso dei droni e dei satelliti. Ma che il futuro dei campi passi anche da queste tecniche è indubbio.