Mosaico

Francesca Bagioni, 25 anni di Forlì, si trovava a Santa Fè con una borsa di ricerca dell’Università di Bologna quando è scattato il blocco per la pandemia. Con tutti i voli cancellati, ha aspettato che la Farnesina organizzasse il rimpatrio, avvenuto solo oggi dopo settimane di attesa. “Sono stanca, voglio solo riabbracciare la mia famiglia”

Nel corto “Basta un mercatino” Angelo Libri e Ricky Memphis mettono in scena una divertente visita medica dove il paziente “accusa” un’insolita attenzione e gentilezza verso gli altri a cui però non riesce a rinunciare

Filippo Diaco, presidente delle Acli di Bologna e membro della presidenza dell'Unione sportiva Acli nazionale, parla della tenuta del mondo del volontariato con il blocco per il Covid-19: “Il terzo settore ha dato un segnale positivo, ora servono progetti concreti per sostenere famiglie e anziani nella fase 2”

Aprire le frontiere, o meglio, avviare dei "canali verdi" privilegiati per far arrivare in Italia i lavoratori stagionali addetti all'agricoltura. Li invoca Coldiretti Bologna che sottolinea l'importanza di avere "braccia" preparate a garantire i raccolti e la qualità dei prodotti

Prendendo spunto dalla campagna #WithRefugees, che l’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati ha lanciato per celebrare la Giornata del 20 giugno e che ha l'obiettivo di far conoscere i rifugiati attraverso i loro sogni e le loro speranza, l’associazione Popoli insieme e lo Sprar/Siproimi del Comune di Padova organizzano il ciclo di incontri online “Rifùgiati a casa” in programma da venerdì 24 aprile al 15 maggio a partire dalle 18.30.

La vicepresidente nazionale del Forum delle associazioni familiari: “Chiediamo che Governo e ministero dell’Istruzione inseriscano una rappresentanza dei genitori in modo stabile all’interno della task force della scuola nel percorso della cosiddetta ‘fase 2’. Al momento la lista di ‘esperti’ prevede la presenza dei genitori solo ‘a chiamata’, che sono gli esperti”

I dati del report diffuso dal Dipartimento per le Politiche giovanili e il SCU. Sono 23.575 gli operatori volontari attivi in Italia, su un totale di 30.761. La maggior parte di essi (9.680) sta svolgendo le proprie attività “da remoto”, 7.523 hanno ripreso in modalità “sul campo”. Possibilità di gemellaggi con enti non accreditati