Hikikomori e la deriva social su un palco di teatro

Con la modalità del Teatro dell’oppresso, l’associazione Soprusi stop e cinque compagnie di Acli arte e spettacolo hanno realizzato per il teatro Hikikomori frutto di una profonda riflessione sui social media e la deriva digitale. 

Hikikomori e la deriva social su un palco di teatro
Hikikomori è uno spettacolo di prosa scritto e prodotto all'interno del progetto Vera (Verifica rifletti agisci), nato nel corso del 2017 e promosso dalle Acli della provincia di Padova. La sua realizzazione è stata possibile grazie alle risorse del 5 per mille destinate alle Acli.Il titolo è un termine giapponese che descrive una condizione ormai molto diffusa: delegare ogni forma di contatto umano al computer. Comunicare, condividere e viaggiare restando chiusi nella propria stanza, usando un monitor come unica finestra sul...

Gentile lettore, grazie per aver scelto questo articolo



Ti interessa continuare la lettura?

Abbonati per un anno alla Difesa del popolo per soli 30 euro

oppure

Prova gratis per un mese il nostro abbonamento digitale


Abbonati subito

Così potrai:



  • leggere il settimanale su pc, smartphone e tablet fin dal mercoledì

  • avere libero accesso in ogni momento a tutti i contenuti del sito
  • aderire agli eventi della nostra associazione "La Difesa s'incontra"


La Difesa del popolo, ogni giorno insieme a te.