La Difesa del 1° maggio 2016

La contaminazione da Pfas che coinvolge una vasta area di 79 comuni tra le province di Vicenza, Padova e Verona ha raggiunto il sangue di 300 mila veneti e in particolare di 60 mila che abitano nei comuni a ridotto dello stabilimento Miteni di Trissino, l'azienda indicata fin dal 2013 come la responsabile di questo inquinamento. L'Istituto superiore di sanità, il 16 aprile a palazzo Balbi ha spiegato la natura di questi composti perfluoroalchilici potenzialmente cancerogeni e proprio martedì scorso il consiglio regionale ha votato all'unanimità una risoluzione che prevede tra l'altro di allargare e approfondire gli studi epidemiologici per comprendere la portata sanitaria della vicenda a cui questa settimana dedichiamo la copertina.

La Difesa del 1° maggio 2016
Gli altri servizi:

Sempre più poveri sotto un tetto precario. Terzo rapporto Caritas sulla situazione in diocesi

A Padova più di 300 persone vivono in strada o in auto. Sono la punta dell’iceberg di un disagio sociale crescente, che tocca in Italia almeno quattro milioni di persone e che il nuovo rapporto di Caritas diocesana analizza partendo dal lavoro dei 26 centri d’ascolto vicariali

Stop al consumo di suolo, sì alla rigenerazione urbana

Regione e imprese di fronte a scelte decisive per il futuro. Il Veneto è tra la regioni che ha “mangiato” una porzione molto elevata di territorio. Ora si vuole cambiare passo puntando soprattutto sulla riqualificazione del molto già esistente. Anche le aziende di costruzioni dovranno fare la loro parte, modificando le modalità operative


«Per te, con te, in te...eccomi!». L'ingresso di don Renato a Belluno-Feltre

Domenica scorsa mons. Marangoni ha fatto il suo ingresso a Belluno, prendendo così possesso definitivamente della diocesi che papa Francesco gli ha affidato come vescovo e pastore. Nell’omelia della messa d’ingresso, l’invito a rispondere alla consegna di avere amore gli uni per gli altri, e il grazie alla sua nuova diocesi: «La nostra fraternità, disponibilità, empatia, servizio saranno un “discepolato accogliente” in questo magnifico territorio».

È grande festa per Leopoldo, santo della misericordia, a 150 anni dalla sua nascita


Il 12 maggio 1866 – 150 anni fa – nasceva a Castelnuovo, nell’attuale Montenegro, Bogdan Ivan Mandić, che sarebbe passato alla storia come san Leopoldo. Sono otto i vescovi ad aver confermato la loro disponibilità a celebrare le messe dei giorni che precedono il 12 maggio. Si partirà martedì 3, con la messa delle 18.30 presieduta dal vescovo di Padova, Claudio Cipolla, e si terminerà mercoledì 11, sempre alle 18.30, con il patriarca di Venezia Francesco Moraglia

Torna il premio Galileo, il 6 maggio la decima finalissima 

Un “dizionario” di termini chiave per invogliare la curiosità nei confronti dei cinque finalisti del decimo premio Galileo, che premia la migliore opera di divulgazione scientifica, tra cui verrà scelto, venerdì 6 maggio in Salone, il vincitore assoluto. Il voto finale è affidato come di consueto a una giuria composta dai ragazzi di quarta superiore di tutte le province italiane. I finalisti sono Paolo Gallina con L'anima delle macchine, Till Roenneberg con Che ora fai?, Lucia Votano con Il fantasma dell'universo, Umberto Bottazzini con Numeri e Dario Bressanini e Beatrice Mautino con Contro natura.

Puoi trovare la Difesa in parrocchia, in edicola o scegliere l'edizione digitale dal nostro e-shop.

Parole chiave: 1 maggio (2), prossimo numero (40), Difesa (40)