La Difesa del 2 agosto 2015

Avviso di sfratto. È quello che lo scorso 8 luglio (ma la sentenza è uscita solo venerdì 24) la Corte di cassazione ha lanciato alle scuole paritarie italiane, imponendo loro il pagamento dell'Ici arretrato. Una sentenza che interpreta migliaia di istituiti educativi alla stregua di esercizi commerciali dal momento che per usufruire del servizio alle famiglie viene chiesto di pagare una retta. Ancora una volta, un pronunciamento da parte della magistratura che appare del tutto avulso dalla realtà: far chiudere centinaia di scuole in nome della tassazione significa togliere alle famiglie un servizio indispensabile o scaricare sugli enti locali oneri per centinaia di milioni di euro. Gli editoriali del direttore della Difesa Guglielmo Frezza e del direttore del Servizio di informazione religiosa Domenico Delle Foglie.

La Difesa del 2 agosto 2015

Gli altri principali servizi:

Sarà anche universale, ma rimane pur sempre una fiera
Cronaca della visita all'Expo da parte di una parrocchia. Ecco com'è andata. L'impressione è che in un giorno si riesce soltanto a farsi un’idea dei contenuti della grande manifestazione. Alcuni padiglioni, come quello giapponese o italiano, difficili da vedere per la folla. Il precario equilibrio tra gli ambiziosi contenuti dell’evento e gli aspetti commerciali. I numeri della grande manifestazione e l'intervista a una giovane padovana che la sta vivendo da lavoratrice.

La pace attraversa il Nordest in bici 
Dal 6 al 9 agosto i Beati i costruttori di pace tornano in bicicletta e attraversano il Nordest per chiedere quella pace che nonostante i trattati e gli impegni alla non proliferazione degli armamenti ancora non si vede. Il movimento interpreta così, a 70 anni dalle bombe atomiche su Hiroshima e Nagasaki, un sentire comune che si fa sempre più strada nell'opinione pubblica. E don Albino Bizzotto ne approfitta per invitare il nuovo vescovo, mons. Claudio Cipolla, alla partenza da Mantova.   

"Riconciliare legami per il bene comune". Il nuovo anno della Fisp
La scuola di Formazione all’impegno sociale e politico (Fisp) si concentra quest’anno sul tema “Riconciliare i legami per il bene comune”. Registrando, inoltre, un cambio alla guida del percorso biennale: dopo sei anni, Francesca Schiano passa il testimone a Luigi Gui, docente di sociologia all’università di Trieste. Iscrizioni aperte dal 14 settembre al 9 ottobre. Don Marco Cagol, delegato per la pastorale sociale e politica della diocesi di Padova: «È importante comprendere i conflitti della società dentro la ricerca di una coesione sociale, di un tentativo di costruire una comunità basata sui legami, oggi più che mai sfilacciati».

Sinodo sulla famiglia. Un contributo alla riflessione
Il volume Famiglie e Chiesa, un legame indissolubile raccoglie la riflessione del seminario di ricerca in preparazione al sinodo sulla famiglia di ottobre voluto dal Pontificio consiglio per la famiglia a cui ha partecipato anche il padovano don Giampaolo Dianin. Fra i temi trattati: il matrimonio come sacramento, il rapporto tra amore sponsale e procreazione, e poi i legami spezzati. Da qursto punto di vista non è stata tralasciata nemmeno la questione dei divorziati risposati.

Notturni d'arte: tracce di dolore, di follia, di pace
L'edizione 2015 mette a fuoco la Grande Guerra in città, a Padova, cento anni dopo. In 24 serate si raccontano i luoghi e le memorie che sono rimasti impressi nel tessuto cittadino. È l’occasione per vedere e apprezzare ambienti normalmente non aperti al pubblico o poco conosciuti. È anche una sfilata di ricordi dolorosi, di tragedie più o meno evitabili, di silenziosi sacrifici che nessuno ha onorato con una medaglia

Puoi trovare la Difesa del popolo in edicola, in parrocchia o scegliere l'abbonamento digitale tramite il nostro e-shop a un prezzo ancor più conveniente!

Seguici anche su Facebook.

Copyright Difesa del popolo (Tutti i diritti riservati)
Parole chiave: il prossimo numero (6), 2 agosto (1)