Agevolazioni per i pensionati: c'è tempo fino al 7 luglio

I pensionati che intendono chiedere o rinnovare l’abbonamento gratuito a BusItalia avranno tempo fino al 7 luglio. In più, in questi primi sei mesi dell’anno potranno presentare sia l’attestazione Isee che il Cud o l’Obism (certificato che viene rilasciato annualmente dall’Inps a tutti i pensionati). Il doppio regime sarà applicato solo fino al 7 luglio. Dopodiché, per usufruire delle agevolazioni tariffarie previste dall’amministrazione comunale per il traporto pubblico, sarà necessario presentare l’attestazione Isee, che viene utilizzata per tutte le altre agevolazioni e calcolata sulla base del reddito del nucleo familiare, del patrimonio posseduto (case, terreni, azioni, titoli, ecc.), della composizione della famiglia e di eventuali situazioni di difficoltà o di disagio (come handicap o altro).

Agevolazioni per i pensionati: c'è tempo fino al 7 luglio
Questa fase di transizione è stata adottata dall’amministrazione comunale per venire incontro alle esigenze dei pensionati, dopo un po’ di confusione creata dall’applicazione dei nuovi criteri. Il 18 dicembre scorso infatti la giunta ha approvato una determina che, per uniformare i criteri di accesso alle agevolazioni per il trasporto pubblico con quelli di tutte le altre agevolazioni tariffarie, ha introdotto la presentazione del codice Isee. Con l’inizio del 2019, dunque, l’abbonamento urbano annuale è diventato...

Gentile lettore, grazie per aver scelto questo articolo



Ti interessa continuare la lettura?

Abbonati per un anno alla Difesa del popolo per soli 30 euro

oppure

Prova gratis per un mese il nostro abbonamento digitale


Abbonati subito

Così potrai:



  • leggere il settimanale su pc, smartphone e tablet fin dal mercoledì

  • avere libero accesso in ogni momento a tutti i contenuti del sito
  • aderire agli eventi della nostra associazione "La Difesa s'incontra"


La Difesa del popolo, ogni giorno insieme a te.