"Vieni che ti insegno". Un atto d'amore che unisce le generazioni

La premiazione delle opere vincitrici del concorso letterario Civitas Vitae, giunto quest’anno alla tredicesima edizione, si sarebbe dovuta svolgere il 30 maggio all’auditorium Pontello della Fondazione. Non è stato possibile e la cerimonia si è tenuta ugualmente grazie a una seguitissima diretta Facebook che ha coinvolto le diverse sedi dell’Opera Immacolata Concezione. «Ma la gioia di ritrovarci è la stessa e l’impegno di quanti hanno contribuito alla realizzazione di questa iniziativa è lo stesso», ha sottolineato il direttore Fabio Toso. 

"Vieni che ti insegno". Un atto d'amore che unisce le generazioni
Il tema di quest’anno era “Vieni che ti insegno… Lavori grandi e piccoli attraverso gli occhi di nonni e nipoti”. Il premio è organizzato dalla Fondazione Oic Onlus nell’ambito delle attività di promozione di una cultura della longevità quale risorsa per la coesione sociale intergenerazionale, insieme alla sezione patavina della Società Dante Alighieri e da Cleup Editrice. Quest’anno per la prima volta, oltre al volume che raccoglie le 30 opere selezionate, sarà pubblicata una versione e-book con 50 racconti.Il...