Al Musme, una mostra sul ruolo di Padova nell'assistenza

Nell'ambito delle celebrazioni per il centenario della grande guerra, il Museo di Storia della Medicina ospita fino al 6 gennaio la mostra «Combattere, curare, istruire. Padova “Capitale al fronte” e l’Università castrense», promossa dalla Fondazione Musme e dall’assessorato alla Cultura del Comune. Il percorso espositivo è dedicato al ruolo che Padova ebbe nell'assistenza sanitaria e nella didattica medica durante la prima guerra mondiale.

Al Musme, una mostra sul ruolo di Padova nell'assistenza
“Come già saprete per mezzo dei giornali, il nemico fece uso (nell’offensiva sul Carso) di una quantità di gas asfissiante, che disgraziatamente provocò la morte a migliaia dei nostri soldati, ma ora questo terribile gas non lo si teme più troppo. Ci hanno distribuito a tutti una maschera di nuova invenzione con un paio di appositi occhiali i quali si applicano per affrontare queste asfissie in caso di nuovo uso”. Queste brevi frasi furono scritte alla famiglia, il 23 luglio 1916, dall’artigliere comasco Achille...

Gentile lettore, grazie per aver scelto questo articolo



Ti interessa continuare la lettura?

Abbonati per un anno alla Difesa del popolo per soli 30 euro

oppure

Prova gratis per un mese il nostro abbonamento digitale


Abbonati subito

Così potrai:



  • leggere il settimanale su pc, smartphone e tablet fin dal mercoledì

  • avere libero accesso in ogni momento a tutti i contenuti del sito
  • aderire agli eventi della nostra associazione "La Difesa s'incontra"


La Difesa del popolo, ogni giorno insieme a te.