Papa Francesco: all'Associazione Polizia di Stato «senza legalità e sicurezza sono i più deboli i primi a essere danneggiati».

Lo ha detto Papa Francesco nell'aula Paolo VI durante l'udienza con l’Associazione nazionale della Polizia di Stato. Il pontefice ha descritto l'associazione come «una famiglia aperta a tutti coloro che vogliano impegnarsi per il bene comune; una famiglia che vorrebbe coinvolgere e accogliere ogni cittadino, per diffondere una cultura della legalità, del rispetto e della sicurezza».

Papa Francesco: all'Associazione Polizia di Stato «senza legalità e sicurezza sono i più deboli i primi a essere danneggiati».

Gentile lettore, grazie per aver scelto questo articolo



Ti interessa continuare la lettura?

Abbonati per un anno alla Difesa del popolo per soli 30 euro

oppure

Prova gratis per un mese il nostro abbonamento digitale


Abbonati subito

Così potrai:



  • leggere il settimanale su pc, smartphone e tablet fin dal mercoledì

  • avere libero accesso in ogni momento a tutti i contenuti del sito
  • aderire agli eventi della nostra associazione "La Difesa s'incontra"


La Difesa del popolo, ogni giorno insieme a te.