Le tavolette artistiche dell'Arcella premiate al "Bo" per la Giornata internazionale dei diritti umani

Hanno contagiato le vie dell'Arcella, colorandole con numerosi dipinti. Da inizio aprile, i ragazzi della 2^ A e 5^ A della scuola Rosmini e gli alunni della scuola dell'infanzia Quadrifoglio hanno dipinto e poi affisso tante tavolette per colorare il quartiere e renderlo più artistico e più unito. Il progetto ha vinto anche il concorso "Io, Cittadino glocale. Dal mio quartiere ai diritti proclamati dall'Onu" e, lunedì 10 dicembre, gli studenti sono andati in "trasferta" in centro, all'Università per raccontare il loro progetto durante la Giornata internazionale dei diritti umani che celebra i 70 anni dalla firma della Dichiarazione universale dei diritti umani. L'esempio di come nel nostro piccolo possiamo contagiare di positività chi ci circonda, trasmettendo messaggi importanti

Le tavolette artistiche dell'Arcella premiate al "Bo" per la Giornata internazionale dei diritti umani
Questa è una di quelle esperienze che va scritta nel curriculum della vita, quello che racchiude tutte le belle esperienze che però non danno titoli di studio da presentare durante un colloquio di lavoro. Anche se per loro l’idea di scrivere per davvero un curriculum è ancora presto presto. La loro storia impiastricciata di vernice e lampi d’artista l’abbiamo seguita passo per passo durante l’anno, dalle prime tavolette affisse in giro per l’Arcella al racconto più intimo della maestre Gabriella Balbo e Luisa Mattia...

Gentile lettore, grazie per aver scelto questo articolo



Ti interessa continuare la lettura?

Abbonati per un anno alla Difesa del popolo per soli 30 euro

oppure

Prova gratis per un mese il nostro abbonamento digitale


Abbonati subito

Così potrai:



  • leggere il settimanale su pc, smartphone e tablet fin dal mercoledì

  • avere libero accesso in ogni momento a tutti i contenuti del sito
  • aderire agli eventi della nostra associazione "La Difesa s'incontra"


La Difesa del popolo, ogni giorno insieme a te.