Sport

“Un luogo dove i bambini con disabilità possano scoprire quanto sia bello ed avvincente lo sport e dove i bambini normo potranno divertirsi imparando l’importanza delle diversità e dell’inclusione”: così l'atleta paralimpica ha annunciato l'inizio delle attività del progetto, realizzato con Nike e Artsport onlus

In estate, all’interno dell’Ordine degli psicologi veneto è nata una specifica Consulta per lo sport. L’esigenza nasce per seguire gli sportivi affinché non si “brucino” tra pressioni e aspettative di coach e genitori, risultati e il recupero dagli infortuni

Crescere in movimento. Sacrifici non solo economici, spostamenti a carico dei genitori, in un sistema con metà delle palestre scolastiche non attrezzate. Rovigo quartultima in Italia Solo il 30 per cento degli istituti scolastici possono vantare una palestra attrezzata. Si ricorre così a strutture sportive esterne, pratica oramai consolidata in tutto il Veneto e in Italia tra iscrizioni, costi extra, attrezzature e spostamenti. Il nuoto è la disciplina più diffusa a partire dalla tenera età e se crescendo si passa all’agonismo, atleti e famiglie sono chiamati a un tour de force settimanale. Stesso discorso per il calcio. E se da “grandi” si vuole vivere da atleti, in Italia puoi sempre entrare nelle sezioni sportive militari.

Ruggero Vilnai si dirà sempre «scontento», ma dietro questa affermazione del presidente del Comitato paralimpico veneto, detta con un grandissimo sorriso, si cela l’orgoglio nell’aver visto i “suoi” atleti racimolare medaglie a Tokyo, ma anche l’ambizione e la responsabilità ad alzare sempre più l’asticella. Del resto tra le 69 medaglie azzurre della Paralimpiade nipponica, 26 parlano veneto.

La Garante per i diritti dell'infanzia ha siglato un protocollo con la sottosegretaria Vezzali, nel primo giorno della Settimana europea dello Sport. Obiettivo: garantire la formazione degli allenatori e assicurare accessibilità per tutti. Garlatti: “Lamorgese mi ha assicurato che gli orari scolastici tuteleranno diritto a svago, riposo e sport”