Scegliere per crescere: ad ExpoScuola il 15-16-17 novembre

Al via la 21esima edizione di Exposcuola: educazione, formazione e lavoro saranno i protagonisti alla Fiera di Padova il 15-16-17 novembre.  “Scegliere per crescere” è lo slogan che riassume e ben rappresenta la finalità di Exposcuola, l’appuntamento diventato tradizione per studenti, famiglie e insegnanti, organizzato da Populus e GEO Spa. Una manifestazione per la scelta post terza media che quest'anno si arricchisce anche di un'area dedicata al mondo Università. Tanti gli eventi in programma sia per aiutare gli studenti ad orientarsi nella scelta nella scuola sia per approfondire tematiche importanti e aiutarli a diventare cittadini responsabili. 

Scegliere per crescere: ad ExpoScuola il 15-16-17 novembre

Al via la 21esima edizione di Exposcuola: educazione, formazione e lavoro saranno i protagonisti alla Fiera di Padova il 15-16-17 novembre. “Scegliere per crescere” è lo slogan che riassume e ben rappresenta la finalità di Exposcuola, l’appuntamento diventato tradizione per studenti, famiglie e insegnanti, organizzato da Populus e GEO Spa.

«Una manifestazione per la scelta post terza media – sottolinea Carlo Munari, presidente Populus – che però non può essere esaustiva perché le skills in uscita durano al massimo tre anni. È un cammino di crescita che non finisce mai, per questo quest’anno puntiamo anche sugli studenti universitari». Quest’anno, infatti, la manifestazione si arricchisce anche dell’area ExpoAcademy, un settore già presente nella passata edizione, ma che viene formalizzato e rinnovato in questa edizione, un contenitore dedicato alla scelta universitaria e post-diploma. Un luogo dove incontrare le proposte di numerose università, accademie, istituti di formazione post diploma con un occhio anche al mondo del lavoro.

Accanto a questa novità poi ci sono i due settori che caratterizzano Exposcuola: l’area per la scelta del percorso post terza media dove i ragazzi possono incontrare studenti e docenti dei vari istituti, partecipare a workshop di orientamento indirizzati anche ai genitori. E poi c’è Play4Edu: l’area dedicata ai bambini dai 4 agli 11 anni dove potranno imparare giocando nei numerosi laboratori, cimentarsi in attività sportive o trascorrere qualche ora spensierata con tutta la famiglia. Qui ci sono fattorie didattiche, animazione e laboratori, letture animate, avviamento alle attività sportive con il mini basket, cucina ed educazione alimentare. In questo spazio anche i genitori troveranno qualche utile consiglio e numerose possibilità di approfondimento al “mestiere” di padre e madre.

Una piazza di incontro fra famiglie e mondo della scuola, un evento che sta maturando passo dopo passo. Tante le realtà presenti, fra queste anche il Comune di Padova, che proporrà una raccolta di firme per l’introduzione dell’educazione alla cittadinanza nelle scuole. 

Tanti gli appuntamenti organizzati: oltre a quelli di orientamento (come "Verso il futuro. Il percorso di orientamento", con il settore Pubblica istruzione della Nuova provincia di Padova oppure "L’analisi della scrittura per l’orientamento" a cura di Chiara Dalla Costa, grafologa), ad ExpoScuola si parla anche di responsabilità sociale e consumo etico, di energia pulita, ma anche di competenze economico-finanziarie, fake news, vita social.

«Un progetto di servizio per il bene dei ragazzi – ha affermato don Lorenzo Celi, direttore dell'Ufficio Pastorale dell'Educazione e della Scuola della Diocesi –  Exposcuola è scuola di cittadinanza e oggi più che mai i ragazzi hanno bisogno di incontri sui temi della legalità, impegno civile o consumo consapevole. Non è una semplice vetrina, ma un’esperienza di incontro e scambio, anche tra scuola statale e paritaria».

«26 mila accessi l’anno scorso – ha ricordato Pierroberto Barbiero, coordinatore di Populus –fra ragazzi, docent,i famiglie, scuole. 80 espositori e 35 eventi. Quest’anno avremo più di 110 espositori, una ottantina di eventi e speriamo di aumentare anche gli accessi. Exposcuola è un progetto di servizio che non ha finalità economiche, ma un è un momento di interazione, condivisione e occasione di crescita per tutte le nuove generazioni». 

Fra gli appuntamenti da segnalare:

  • La responsabilità sociale e il consumo etico: la cooperativa come possibile sbocco professionale?

15 novembre ore 11– 12.30 Sala C a cura di Coop Alleanza 3.0. Incontro con Stefano Minin, Coordinatore delle attività di sistema di Coop Alleanza 3.0 Ambiente, sociale e legalità: la cooperazione nel mondo, le principali campagne e i mestieri richiesti.

  • Energia pulita e accessibile: una questione di scelte?

15 novembre ore 16.30 - 18 Sala Agorà. Coordinerà il tavolo Fondazione Fontana onlus

Nell’ambito delle formazioni per docenti di tutti gli ordini e gradi di Padova e Provincia aderenti al progetto World Social Agenda 2018-19 “PLANET. Responsabilità e territorio”, il giorno 15/11/2018 si terrà un incontro dal titolo Energia pulita e accessibile: una questione di scelte?

  • Il consumo critico

16 novembre ore 9.30 - 10.30 Sala Agorà. Incontro con il professor Paolo Graziano, docente presso l’università di Padova e l’Università Bocconi di Milano

Discuteranno del tema il prof. Arturo Lorenzoni, del Dip. di Ingegneria Industriale dell’Università di Padova e Vice Sindaco del Comune di Padova e Davide Sabbadin, di Legambiente.

  • A scuola con il cellulare? Sì grazie! I super poteri del digitale

16 novembre ore 11- 12 Sala C. Incontro a cura di Potential Hub di Niuko Innovation & Knowledge.

  • Scelgo un futuro differente. Per una classe dirigente che metta al centro l’etica della professione

16 novembre ore 17- 18.30 Sala Agorà. Appuntamento con Marco Lombardo, referente provinciale di Libera Padova

17 novembre ore 10.30-12.30 Sala Agorà. Con don Luigi Ciotti, presidente nazionale di Libera.

  • MUSIC FROM THE PAST TO THE FUTURE

17 novembre ore 16 - 18 Sala Agorà. Concerto conclusivo di Exposcuola 2018

Esibizione musicale che vedrà protagonisti gli studenti dell’orchestra “Einstein Ensamble” di Piove di Sacco, del laboratorio Musicale e Coro del LICEO Classico “TITO Livio”, del coro dell’Istituto Comprensivo Ardigò-Pascoli di Padova e del coro dell’I.I.S. Einstein e con la partecipazione degli studenti del Coro “Allegro con Brio” di Mirano (VE). Il tutto sotto la direzione artistica di Enrico Trevisanato e Nicola Rampazzo.

Copyright Difesa del popolo (Tutti i diritti riservati)
Parole chiave: istituti (6), terza-media (1), scuola (255), exposcuola (7), fiera (16), scelta (4)
Scegliere per crescere: ad ExpoScuola il 15-16-17 novembre
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.