Borgobrick alla Sagra del Pomodoro di Borgoricco. Fantasia e creatività: il Lego non ha età

Il "Borgobrick" è tra le attrazioni principali della festa del Pomodoro. Un centinaio di espositori presenteranno le loro opere realizzate con i mattoncini Lego in una superficie di oltre 1500 metri quadrati. La mostra gratuita in passato è stata visitatissima e negli anni si è sempre più ingrandita. È tra le poche riconosciute ufficialmente dall'azienda produttrice delle costruzioni componibili. 

Borgobrick alla Sagra del Pomodoro di Borgoricco. Fantasia e creatività: il Lego non ha età

È tra le attrazioni principali della Sagra del pomodoro, di sicuro la più originale. Il “Borgobrick” viene proposto per la sesta volta all'interno della manifestazione di sabato e domenica attirando moltissimi visitatori da ogni dove. Quella che in origine era stata pensata come una modesta esposizione per appassionati del mondo Lego, si è trasformata a distanza di anni, mattone dopo mattone, in un evento nazionale.

Per l’occasione, quest’anno, saranno allestiti oltre 1.500 metri quadrati di superficie nel centro civico teatro comunale Aldo Rossi e all'interno di una struttura appositamente allestita. Un centinaio di espositori che arriveranno da tutta Italia e anche dall'estero, presenteranno colorati e originali lavori, modelli realizzati con i Lego ogni anno più belli e fantasiosi. «Alcune composizioni sono molto grandi e occupano intere tavolate – racconta Luca Tomasin dell’Associazione festeggiamenti San Leonardo – a volte riproducono interi paesi con gli edifici, le piazze, i treni».

Il mondo Lego piace anche agli adulti, stimola la creatività e rimanda al tempo dell’infanzia. Nel corso degli anni sono state esposte bellissime costruzioni che ricalcavano luna park con giostre in movimento, treni, aerei, contesti spaziali, cittadine italiane e straniere, monumenti famosi, persino la nave Titanic e il ponte di Bassano.

L’organizzazione ha pensato di affiancare all'esposizione “Borgobrick”, visitabile gratuitamente, anche un concorso per “giovani costruttori” rivolto a bambini delle scuole primarie e ragazzi delle medie. La partecipazione prevede la realizzazione di una costruzione, che dovrà essere personale e di fantasia, a cui dovrà essere attribuito un titolo. Le composizioni saranno esposte al pubblico e premiate nella giornata di domenica 14 luglio con il primo, secondo e terzo classificato.

Copyright Difesa del popolo (Tutti i diritti riservati)