La sagra di Chiesanuova. Felici di stare insieme dopo il lungo periodo delle restrizioni

Le parole d’ordine del periodo di preparazione e per le giornate della sagra della parrocchia di Santa Maria Assunta di Chiesanuova – che, dopo il fine settimana dal 10 al 13, torna dal 17 al 19 giugno – sono “felicità” e “serenità”. «Siamo
felici di stare insieme dopo un lungo periodo di restrizioni – afferma il parroco don Pierpaolo Peron – Si coglie il desiderio di ritornare a vivere relazioni più “normali”».

La sagra di Chiesanuova. Felici di stare insieme dopo il lungo periodo delle restrizioni

Don Peron temeva che il periodo di pandemia avesse spento l’entusiasmo di ritrovarsi «invece noto che questo slancio non si è affievolito, anzi». Poi la serenità è nel numeroso gruppo di volontari coinvolti – 140, con diversi giovani – coordinati da Emilio Carraro: «C’è una grande volontà di collaborazione tra tutti, giovani, adulti e anziani – afferma il volontario – lo spirito del nostro gruppo è di arrivare a fine sagra stanchi ma in un clima fraterno, in armonia». Nelle giornate della festa ci sono diverse iniziative tra cui la festa degli over 65, un momento che manifesta l’attenzione della comunità per gli anziani ed è «la continuazione di ciò che facciamo durante l’anno, trovandoci ogni settimana con loro per diversi appuntamenti» afferma don Pierpaolo; poi in ogni serata vengono proposte animazioni (con giochi, musica e balli) per i più piccoli. La comunità di Chiesanuova si prepara anche alle numerose iniziative estive tra cui i campiscuola in montagna per bambini e ragazzi, due campi itineranti in Umbria per giovanissimi e giovani, infine il grest a settembre.

Copyright Difesa del popolo (Tutti i diritti riservati)